Pochi giorni dopo il gemello Citroen ë-Berlingo Van e poche settimane dopo che l'ormai ex-gruppo PSA, oggi Stellantis, ha conquistato il premio "furgone dell'anno" per i modelli elettrici di classe media, la propulsione elettrica arriva anche su Opel Combo, rispettando il piano di elettrificazione dell'ex gruppo francese che aveva annunciato l'elettrificazione di tutti i commerciali per il 2021.

Anche questo modello è disponibile in due misure, standard e XL. La prima raggiunge i 4,40 metri di lunghezza e da 3,3 a 3,8 metri cubi, mentre la seconda tocca i 4,75 e i 4,4 metri cubi di spazio di carico. Tra le carrozzerie è disponibile anche la Doppia Cabina.

Gallery: Opel Combo-e Cargo (2021)

Fino a 275 km con una carica

Il powertrain è quello già ben noto utilizzato sia dalle vetture sia dai commerciali di PSA: il motore ha 100 kW, 136 CV, di potenza, e consente di raggiungere i 130 km/h la batteria da 216 celle suddivise in 18 moduli ha una capacità totale di 50 kWh è promette in media 275 km di autonomia.

Opel Combo-e Cargo (2021)

Si ricarica in corrente alternata con caricatori monofase da 7,4 kW o trifase da 11 kW oppure con le colonnine ad alta potenza in corrente continua fino a 50 kW. Con queste, è possibile riportare la carica dal 10% all'80% in 30'. L’App myOpel permette di connettersi con Combo-e e tenere sotto controllo ricarica e altre funzioni, mentre l'app Free2move include la funzione "myCharge" che aiuta a trovare i punti di ricarica, prenotare e pagare i rifornimenti.

Opel Combo-e Cargo (2021)

Anche per l'offroad

La novità più interessante è che per chi necessita di muoversi su terreni non asfaltati è possibile richiedere una doppia opzione, il sistema di controllo della trazione evoluto IntelliGrip, con programmi per ogni tipo di fondo, e il Worksite Pack, che prevede un rialzo dell'assetto. Combo-e Cargo sarà in vendita nella seconda metà dell'anno.