I tre van a batteria del Gruppo PSA si aggiudicano il riconoscimento internazionale. È la seconda volta che vince un elettrico

I mid van elettrici del gruppo PSA: Citroën ë-Jumpy, Peugeot e-Expert e Opel Vivaro-e si sono aggiudicati il premio del Van of the Year 2021. Il riconoscimento è assegnato da un giuria di 24 giornalisti europei specializzati.

È la seconda vota nel giro di due anni che tre veicoli del Gruppo ricevono questo riconoscimento, nel 2019 infatti era toccato agli small van Citroen Berlingo Van, Peugeot Partner e Opel Combo Cargo. I veicoli PSA si sono aggiudicati il premio con 131 voti davanti al Mercedes eSprinter con 55 e al Mercedes Vito con 36.

Gallery: Opel Vivaro-e

Oltre 300 km di autonomia

Il tre furgoni elettrici che condividono la stessa piattaforma EMP2 oltre a tutta un serie di caratteristiche tecniche hanno convinto la giuria sia per la modernità del design sia, sopratutto, per le capacità dinamica della loro trazione elettrica oltre che per la possibilità di avere, oltre a due versioni con diverse autonomie, anche tutte le declinazioni dei fratelli a motore endotermico.

Gallery: Peugeot e-Expert, il furgone elettrico da 300 km

Tutti e tre i furgoni infatti, possono contare su 2 livelli di autonomia: 330 km con batteria da 75 kWh o 230 km con batteria da 50 kWh, entrambi testati nel ciclo WLTP; 3 lunghezze (Compact, Standard e Long), una capacità di traino di 1.000 kg e un carico utile fino a 1.275 kg, oltre allo stesso volume di carico massimo della versione termica, fino a 6,6 metri cubi

Non è la prima volta

Il veicolo vincitore, in questo caso i veicoli, potrà esporre per un anno sulla carrozzeria il logo recante la scritta "International Van of the Year". Per la cronaca quando è stato istituito il premio nel 1992 Peugeot lo ha conquistato altre 5 volte; nel: 1994 (Boxer), 1997 (Partner), 2008 (Expert), 2009 (Bipper), 2019 (Partner).

Lo stesso è accaduto per Citroen con Jumper, Berlingo, Jumpy, Nemo e Berlingo. Opel invece è stata premiata nel 1999 con Astra Van II, nel 2002 con la prima generazione di Vivaro e nel 2019 con il Combo Cargo. Per quanto riguarda i veicoli elettrici l’unico precedente che vede assegnato l’IVotY a un van a batterie risale al 2012 quando fu premiato il Renault Kangoo Z.E