Il brand torinese si conferma fra i principali fornitori di veicoli a gas naturale, per grandi flotte e gruppi logistici.

Iveco si conferma una delle primissime scelte delle aziende si trasporto italiane, sia in termini quantità sia d ecosostenibilità. Sono di questi ultimi giorni, infatti, due importanti consegne del Brand italiano ad altrettante realtà nazionali in territori diametralmente opposti.

Parliamo del gruppo Arcese e della LCT di Catania che rispettivamente hanno consolidato una partnership storica attraverso la consegna di 20 nuovi Iveco S-Way NP e acquistato 120 nuovi S-Way di cui 63 alimentati a metano.

Gallery: Iveco S-WAY NP

Arcese va anche a gas

La collaborazione fra il più grande gruppo logistico italiano e il Brand nazionale è stata sancita con la consegna di 20 nuovi Iveco S-Way NP alimentati a metano liquefatto che si inseriscono nell’ambito dei progressi in tema di sostenibilità che sta portando avanti l’azienda trentina. Equipaggiati con motori Cursor 13 da 460 CV, cambio Hi Tronix a 12 marce con GPS predittivo e due serbatoi LNG da 440 l posti ai lati del veicolo.

Iveco S-Way Arcese schieramento

I veicoli oggetto della fornitura sono dotati di un sistema di guida e di una tecnologia progettata per arrivare a una significativa riduzione dei consumi e dell’azione inquinante, con un 90% in meno di NO2, il 95% in meno di PM, e sono già predisposti per l’utilizzo con il bio-metano. I nuovi IVECO S-Way NP sono inoltre i primissimi trattori a vestire la nuova livrea Arcese appena presentata.

120 S-Way per la LCT

Da un’estremo all’altro della penisola per arrivare a Catania dove sono stati consegnati all'LCT i primi 50 Iveco S-Way parte di una fornitura di 120 camion che vanno ad ampliare un parco mezzi di circa 300 unità e 2.200 semirimorchi, 63 quali alimentati a LNG. Gli IVECO S-Way sono destinati al trasporto lungo le principali direttrici del Nord Italia e, nello specifico, gestiranno il trasporto di acqua minerale per l’azienda Sant’Anna, di cibo per animali per Monge e di alimentari per Parmalat. 

Iveco S-Way LCT schieramento

Inoltre potrebbero essere impiegati, a seconda delle necessità, anche con uso intermodale verso la Sicilia. Dalla sede di Catania l’azienda gestisce, infatti, quotidianamente 220 linee verso i Centri di Distribuzione Indiretti, che, sommate alle interlinee con partenza dalle filiali e dai corrispondenti, garantiscono una copertura capillare di tutto il territorio nazionale. LCT ha scelto di servirsi anche della connettività offerta dai nuovi Camion Iveco.

Gallery: Iveco S-Way per Arcese e LCT