Si avvicina il momento in cui i due Gruppi si uniranno le voci parlano di inizio 2021. Intanto dopo il nome arriva anche il marchio

Mancano ormai pochissimi passi perché si dia anche in Europa il via libera al progetto di fusione fra FCA e PSA da cui nascerà la quarta realtà al mondo in ordine di grandezza che riunirà assieme ben 14 brand fra automobili e veicoli commerciali.

Intanto dopo il nome, è arrivato anche il logo ufficiale, vale a dire l'immagine che Stellantis avrà nel mondo e con la quale si firmerà. Chiaramente non crediamo che vedremo mai questo logo su nessun veicolo (come accade per Volkswagen o Toyota), ma è ugualmente importante che ci sia. 

Gallery: Nuovo Fiat Professional E-Ducato

Un cielo Stellato

Il nome deriva dal verbo latino "stello", che significa "splendere della luce delle stelle" oppure "essere illuminato di stelle", così anche la grafica ripropone l’idea di un cielo stellato, con una scritta dal carattere molto squadrato che ricorda da vicino quello utilizzato da FCA (sopratutto nella "A" centrale).

Somiglianze, un po' cavillose a parte si tratta comunque di un prodotto grafico del tutto nuovo e inedidito che idealmente affonda le radici nelle grande tradizione automobilistica del due gruppi che si uniscono, ma che guarda decisamente al Futuro

Gallery: Il nuovo Peugeot e-boxer

I prossimi passi

La fusione tra FCA e PSA, come detto, è sempre più vicina. L’obiettivo di concluderla entro la fine del primo trimestre 2021. Se da una parte infatti ogni aspetto burocratico tra i due Gruppi è stato definito rimane da risolvere la questione con l’antitrust europeo.

A inizio ottobre infatti l’autorità per la concorrenza aveva chiesto ulteriore tempo (fino al 2 febbraio 2021) per analizzare i dettagli dell’accordo, con un focus particolare sulla questione veicoli commerciali.