I veicoli della Gamma Custom accanto a Jazz:Re:Found a supporto di tre videoracconti inediti da alcuni dei luoghi più belli d'Italia

I veicoli commerciali Ford e Jazz:Re:Found viaggiano insieme per la musica, in Place to Be, un progetto di IMF (Italian Music Festivals) promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, nel quadro delle misure a sostegno delle imprese culturali e creative italiane, mirato alla costruzione di una nuova narrazione artistica.

Protagoniste del progetto sono le gamme Transit e Tourneo Custom Plug-In Hybrid, che hanno accompagnato artisti e troupe nelle tappe in programma ad Alassio, Orta San Giulio e Forte di Fenestrelle, scelte in quanto caratterizzate anch’esse da un animo ibrido, terre di mezzo tra più elementi naturali.

Gallery: Ford Transit e Tourneo Custom Plug-in Hybrid, per Place to Be

Musica digitale al tempo del CoViD-19 

Il format digital avviato con il progetto Place To Be, è stato sviluppato in risposta alla mancata possibilità di svolgere festival e concerti in modalità live, a causa dell’emergenza sanitaria in corso, e si compone di tre videoracconti inediti, con lo scopo di esaltare le bellezze naturalistiche, storiche e monumentali del territorio italiano che si ibridano nella creatività artistica dei più importanti e interessanti musicisti e producer a livello nazionale.

Ford Transit e Tourneo Custom Plug-in Hybrid

Un autentico viaggio virtuale di trenta minuti circa, ricco di contenuti, tra cui immagini del backstage o del sound check, che verranno pubblicati sui canali social, Facebook, YouTube e Instagram di Jazz:Re:Found, in coproduzione con Ford. La scelta degli artisti coinvolti, i cui nomi saranno svelati durante il percorso di countdown sui social nella settimana precedente allo streaming dell’episodio è stata fatta utilizzando la medesima filosofia del concetto di “ibrido”.

Ford Transit e Tourneo Custom Plug-in Hybrid

Il primo appuntamento è all’alba, all’estremità del Pontile Bestoso di Alassio (SV). La seconda tappa del progetto prende vita a Orta San Giulio (NO), un luogo che, in pochi chilometri quadrati, racchiude un’incredibile concentrazione di cultura, magia e romanticismo, soprattutto al tramonto.   Il terzo videoracconto è ospitato da un luogo davvero straordinario, il Forte di Fenestrelle (TO), la seconda fortificazione più lunga al mondo dopo la Grande Muraglia Cinese, capolavoro di architettura militare che unisce idealmente terra e cielo.

Versatili e puliti

I tre Custom Plug-In Hybrid, compagni di viaggio degli artisti e la loro troupe, hanno offerto il massimo del comfort, grazie anche alla versatilità delle sedute del Tourneo e al modem FordPass Connect, che ha consentito a ciascun passeggero di beneficiare della connettività Wi-Fi. I veicoli della gamma Custom hanno hanno anche garantito alla troupe e agli artisti l’accesso, alle zone a traffico limitato, grazie alle motorizzazioni elettrificate Plug-in Hybrid.

Gallery: Ford Transit Custom Plug-in Hybrid, il test a Roma