Oltre 17mila ordini nel primo mese completo di commercializzazione, 23mila dal lancio. E partono le vendite in Argentina

Fiat Strada si conferma uno dei modelli più apprezzati e seguiti sul mercato brasiliano e va verso un autentico record di vendite: ben 17mila gli ordini registrati nel primo mese intero di commercializzazione, quello di luglio, che si sommano ai preordini e alle prenotazioni accumulate prima e dopo il lancio del 26 giugno, per un totale di oltre 23mila unità.

L'entusiasmo è stato tale da costringere lo stabilimento di Betim ad aumentare la produzione, creando persino qualche iniziale difficoltà ai fornitori. Ora si attende di conoscere l'accoglienza in Argentina, altro mercato da forti numeri, dove la seconda generazione di Strada è stata ufficialmente lanciata in questi giorni con una gamma lievemente differente.

Gallery: Fiat Strada Volcano 2021

Previsioni superate

Per rendere l'idea, nel primo mese di vendite in Brasile il pick-up ha registrato una media di 770 ordini al giorno, con tempi di attesa per le consegne arrivati fino a due mesi. A titolo di paragone, la richiesta supera di 3 volte e mezza quelle del 2019 e addirittura di 4 volte le aspettative, forse eccessivamente prudenti, della Casa.

Tra le scelte rivelatesi azzeccate, l'evoluzione della gamma verso l'utilizzo non soltanto professionale ma anche ricreativo: oltre il 50% degli ordini riguarda infatti modelli a doppia cabina e circa un quarto del totale è rappresentato dalla nuova e accattivante versione Volcano, messa in particolare evidenza nella fase di lancio e promozione. Così come le elevate possibilità di personalizzazione.

Gallery: Fiat Strada , gli accessori Mopar