I modelli utility del marchio svedese, tre P360 e quatto P500, saranno impiegati per servizi di manutenzione stradale e rimozione neve

Una piccola flotta di Scania Serie P allestiti per la manutenzione stradale e la viabilità invernale è stata consegnata ai rappresentanti della Provincia Autonoma di Bolzano. I mezzi sono stati acquistati seguito di un bando emesso in esecuzione del piano di rinnovo mezzi che la regione Alto Adige ha varato per aggiornare i veicoli di pubblica utilità sul piano delle emissioni e della sicurezza.

Nello specifico, si tratta di tre modelli P360 4x2 e di quattro P500, di cui tre a trazione integrale, dotati di nuovi motori Euro 6 introdotti dal costruttore scandinavo nell'ambito del suo programma per la riduzione dell'inquinamento.

Compatti per la pulizia

Nel dettaglio, i tre modelli P360, per la precisione B4x2NA, sono spazzatrici aspiranti con convogliatore montato sul lato destro, allestiti con attrezzatura Street King 660 di Schmidt.

Motorizzati con i 5 cilindri in linea di 9 litri di ultima generazione da 360 CV, hanno una coppia di 1.700 Nm a poco più di 1.000 giri e sono abbinati al cambio Opticruise V, adatto per la marcia a bassa velocità fino ad appena 1,1 km/h. Il telaio, qui nella versione a passo corto di 3,35 metri, è completo di sospensioni pneumatiche posteriori con controllo dell'assetto regolabile in funzione del carico.

Gallery: Scania, 7 nuovi camion per la provincia di Bolzano

I più potenti per la neve

I modelli P500 sono 3 B4x4 HZ, con trazione integrale, e un B4x2HZ e sono destinati allo sgombero neve e al ripristino della viabilità invernale: equipaggiati del motore 6 cilindri di 13 litri e 500 CV e cassone ribaltabile trilaterale, sono stati allestiti da Moretto, che ha installato la struttura portante frontale per la lama da neve, e da Aebi Schnoidt che ha invece fornitole lame e i set spargisale.

Gallery: Scania-BAI Efestus 6 Antincendio