L'allestitore americano offre tre interpretazioni del van integrale della Stella che diventa Classic, Stealth o Beast

Quanti modi ci sono di intendere la passione per tempo libero? Secondo gli americani di Storyteller Overland almeno tre: tante, almeno, sono le reinterpretazioni che l'allestitore americano propone sulla base del già versatile Sprinter di Mercedes.

L'anno scorso, l'azienda di Birmingham, Alabama, ha formulato la sua prima proposta per uno Sprinter camper Mode 4x4 che aveva tra i suoi highlight l'elevata capacità off-road e una potente batteria agli agli ioni di litio per alimentare i molti accessori. Ora, arrivano altre novità.

L'anima selvaggia...

Il team ha sviluppato l'allestimento sia all'esterno sia all'interno ricavando due nuove configurazioni derivate dal modello base: quella chiamata Beast Mode ha sospensioni rinforzate per il fuoristrada con il pacchetto di implemento chiamato RIP Agile Offroad ed è arricchita di cerchi Black Rhino e ruota di scorta esterna, fari supplementari, spoiler sul cofano, compressore di bordo, trombe acustiche potenziate e uno speciale trattamento grafico.

Gallery: Le tre anime di Sprinter secondo Storyteller Overland

...e quella sfuggente

L'altro modello si chiama Stealth Mode ed se non è proprio "invisibile", comunque si fa notare meno: rifinito in una tonalità di grigio scuro metallizzato con cerchi neri da 18 pollici, è personalizzato con rivestimento idrorepellente, una grafica speciale e un badge specifico.

Gallery: Mercedes-Benz Sprinter Westfalia James Cook

Altre novità

Tutti gli allestimenti, i due descritti e il Classic Mode, sono stati aggiornati con varie migliorie tra cui piani d'appoggio e letti ribaltabili più ampi, lavandini più profondi e un migliore sistema di climatizzazione e illuminazioni a Led, uniti a una maggior disponibilità di porte USB e prese a 12 volt e molti altri implementi. I prezzi di questi allestimenti partono da circa 205.000 dollari.

Gallery: Mercedes-Benz Marco Polo Activity MY 2020