Dieci anni fa quattro pick-up sfidarono i ghiacci del Polo Sud e compirono l'impresa che ancora mancava al veicolo giapponese

Venti estremi, record di freddo (al giorno d’oggi oggi purtroppo anche di caldo), ghiaccio a perdita d'occhio: l'Antartide è il continente più ostile e quindi il terreno di spedizione perfetto per un pick-up come il Toyota Hilux un veicolo che negli anni si è guadagnato la fama di inarrestabile, un palmaalla che toccata a pochi altri fuoristrada.

Un veicolo globale che fa scuola dal 1969. I numeri parlano da soli: circa 19 milioni di Toyota Hilux sono stati venduti in oltre 160 paesi per un veicolo che è arrivato all’ottava generazione. Che voi lavoriate in fattorie e cantieri edili, o siate una trasportatore in fuoristrada o oppure vi occupiate di organizzazioni umanitarie o di soccorso in condizione difficile, Hilux è quasi sempre una soluzione.

Il grande passo

Così dopo aver sfidato i vulcani islandesi e i deserti africani, c’era ancora una bandierina che il Pick-up di Toyota doveva piantare quella al centro del Antartide. Insomma mancava il Polo Sud, la sfida in cui avevano fallito così tante spedizioni. Questo è esattamente il motivo per cui la Toyota 10 anni fa ha deciso di fare il grande passo con 3 Hilux appositamente preparati.

Gallery: Toyota Hilux Arctic Trucks Antarctica 2010

Nessun dubbio

Nel 2010, infatti, il veicolo a quattro ruote motrici divenne la prima scelta quando Indian National Centre for Antarctic and Ocean Research (NCAOR) cercò dei veicoli adatti per una spedizione di ricerca di 4.600 km dalla base aerea dell'Antartico Novo al Polo Sud e ritorno in sicurezza.

In totale quattro Toyota Hilux sono stati realizzati per questa missione presso la Toyota South African Motors (TSAM), dove escono anche i veicoli per il mercato europeo. Ma questo è stato solo l’inizio perché poi sono iniziate le vere modifiche.

Entra in gioco Arctic Trucks

E chi meglio Arctic Trucks, lo specialista islandese in conversioni e allestimenti che ha preparato l’Hilux per tutte le situazioni che avrebbe potuto affrontare in Antartide e per riuscire li dove altri avevano fallito.

La scelta giusta di pneumatici e ruote è di particolare importanza quando si attraversano ghiacciai e campi di neve. Dimensioni estreme e massima aderenza sono fondamentali per i veicoli senza catene. Gli esperti di Arctic Trucks hanno proceduto di conseguenza con attenzione, dotando Hilux di pneumatici in formato mega e una pressione dell'aria di soli 2 bar.

Gallery: Iveco Daily 4x4 Arctic Trucks

Inoltre, è stata realizzata la revisione delle sospensioni e della trasmissione, nonché gli Hilux sono stati dotati di speciali marce ultraridotte, in pratica quasi solo il motore diesel D-4D da 3,0 litri sono è rimasto nelle condizioni originali e ha quindi dimostrato tutta la sua affidabilità anche anche a temperature di -56 gradi C°.

Un peso sopportabile

Per i ricercatori della NCAOR, tuttavia, l'obiettivo più importante non era raggiungere il Polo, ma piuttosto studiare la composizione della neve, i paesaggi del ghiacciaio e la roccia sotto lo strato di ghiaccio. 

Le attrezzature di spedizione con strumenti e anche pezzi di ricambio da trasportare dal pick-up erano di conseguenza importanti: ogni Toyota Hilux doveva traportare 1,5 t di carico nel cassone e 3 t del rimorchio durante il tour di quasi un mese, contando su una tara di sole 2,2 t.

Gallery: Volkswagen Amarok Arctic Trucks

Emissioni eco-sostenibili

Nonostante il sistema di riscaldamento aggiuntivo fosse acceso permanentemente e il gli Hilux non venissero mai spenti per tutto il giorno, il consumo di carburante del pick-up è stato 8 volte inferiore a quello di altri veicoli cingolati con la conseguente riduzione delle emissioni di anidride carbonica

Il tour di 4.600 chilometri al Polo Sud è stato completato a tempo di record. L'intera spedizione è durata dal 10 novembre al 5 dicembre 2010, visto che il percorso estremo è stato condotto a una velocità media significativamente più elevata rispetto a qualsiasi spedizione precedente comparabile.  

Dati tecnici Toyota Hilux 3.0 D-4D Arctic Trucks

Consumo carburante combinato 6,9 l/100 km
Emissioni combinate 183 g/km
Motore Turbodiesel a 4 cil. intercooler
Cilindrata 2.982 cc
Potenza 171 CV
Coppia 343 Nm a 1.400-3.400 giri/min.
Trasmissione Cambio manuale a 5 velocità più ridotte
Velocità max 175 km/h
Accelerazione 0-100 km in 12 ''

Allestimenti Speciali Arctic Trucks

        • Rapporti fuoristrada aggiuntivi
        • Tara maggiorata a 2.200 kg
        • Carico utile maggiorato a 1.500 kg
        • Carico rimorchiabile maggiorato a 3.000 kg
        • Sistema di riscaldamento aggiuntivo
        • 1.280 litri di carburante Jet 1A con lubrificanti resistenti al freddo nei serbatoi
        •  pneumatici extra-large
        •  sospensioni delle ruote rinforzate
        • trasmissione più massiccia