Presentato in modalità "esclusiva" il nuovo pick-up del gruppo FCA destinato al mercato brasiliano, ma ambito anche in Europa

Dopo molti teaser e anticipazioni debutta, anche se in maniera virtuale la seconda generazione di Fiat Strada, il pick-up brasiliano che piace anche in Italia visto che, la prima generazione, quella basata sulla Fiat Palio è stata per molto tempo importata anche nel nostro Paese. Tuttavia almeno per il momento non è previsto lo stesso destino per il nuovo pick-up.

Un peccato visto che la nuova generazione si presenta però completamente diversa, migliore, basata su una piattaforma latinoamericana, denominata MPP, e in perfetto feeling con l’altro pick-up della famiglia il Toro, questo costruito su telaio "europeo" quello di Renegade e 500X.

Un po' Toro e molto Strada

Che per il nuovo Strada in Fiat si siano ispirati al successo del Toro non viene nascosto; ne sono riferimento il design e anche i nomi delle versioni. Inoltre con l'allestimento a doppia cabina e quattro ed elementi di comfort e sicurezza che non si trovano nel segmento è chiaro l’intento di Fiat do Brasil di voler andare andare a conquistare la clientela di piccoli SUV e berline compatte.

Ma per far questo non si voltano le spalle ai vecchi fan dei fuoristrada cassonati che, anche dall’Italia, fanno il tifo per lo Strada. Per non abbandonare l'atteggiamento da veicolo professionale la nuova generazione ha mantenuto la sospensione posteriore con assale rigido e molle semi-ellittiche e il collaudato motore 1.4 Fire da 88 CV. Affiancato, nei modelli più raffinati,dal più moderno 1.3 Firefly da 109 CV. Per tutti il cambio manuale a 5 marce fino a quando non arriveranno anche il 1.0 turbo e il cambio automatico CVT.

Gallery: Fiat Strada Freedom 2021

Dotazioni da berlina di lusso

Il salto di generazione ha portato anche miglioramenti nelle dotazioni di sicurezza, compatibilmente con gli standard d’oltreoceano. Il controllo di stabilità, ora è di serie e viene fornito abbinato alla funzione di blocco elettronico del differenziale che sostituisce il vecchio blocco meccanico. Un'altra novità è il servosterzo elettrico, di serie nelle versioni con motore 1.3.

Fiat Strada Volcano 2021

Trale novità anche un sistema di infotaiment proprietario FCA, con schermo capacitivo da 7’’ che integra Apple Carplay e Android Auto tramite Bluetooth. Sul top di gamma Volcano, il nuovo Strada viene fornito di serie con i fari a LED.

Un vero lavoratore

La capacità di carico, è di 650 kg per la cabina doppia e 720 kg per il cabina singola, con un volume di 844 litri nel primo caso e 1.354 litri nel secondo. La lunghezza della cassone è di 1.710 m per il cabina singola e 1.17o m nella doppia cabina.

Fiat Strada Volcano 2021

Per facilitare il caricamento è stato aggiunto un ammortizzatore alla ribaltina che riduce lo sforzo di apertura o chiusura del 60%. A sua volta, l'altezza massima del suolo è di 23,2 cm, il che garantisce un angolo di ingresso di 23,2° e un angolo di uscita di 28,4° nel caso della cabina doppia.

La nuova Strada 2021 doveva essere lanciata sul mercato all'inizio di Aprile (l'evento stampa avrebbe avuto luogo questa settimana), tuttavia, la pandemia Covid-19 ha ritardato l'arrivo nei concessionari Brasiliani per la seconda metà dell’anno.

Gallery: Fiat Strada Volcano 2021