Anche in Italia si potrà circolare la domenica sulle rotte internazionali lo ha deciso la De Micheli

L’emergenza Coronavirus Covid-19, sta progressivamente facendo rivedere i divieti di circolazione dei veicoli pesanti in particolare dopo la situazione di forte disagio che sia venuta a creare al confine con l’Austria e dopo l’intervento della ministra De Micheli il Land austriaco del Tirolo ha deciso di revocare il divieto di transito di TIR nel week end per tre fine settimana (14-15, 21-22, 28-29 marzo) . Colloqui trilaterali fra Italia, Austria e Germania hanno riconosciuto il ruolo fondamentale specie in questo momento di emergenza del corridoio del Brennero.

Garantire la catena di approvvigionamenti

La revoca del divieto dunque fornirà ulteriori capacità di trasporto in modo da garantire la catena di approvvigionamenti alimentari. In pratica, il Land del Tirolo ha sospeso il divieto di transito già a partire da sabato 14 marzo per i veicoli che viaggiano tra Germania e Italia che possono procedere dalle 7.00 alle 22.00 di domenica. La sospensione sarà valida fino al prossimo 29 marzo 2020. Inoltre, Vienna ha sospeso anche la gestione del numero chiuso a Kufstein, prevista per lunedì 16 marzo.

In Italia si circola anche la domenica

Per quanto riguarda il territorio italiano il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha emanato un decreto con il quale ha disposto la sospensione dei divieti di circolazione dei veicoli adibiti al trasporto di cose, di massa complessiva massima superiore a 7,5 tonnellate, sulle strade extraurbane, nelle giornate del 15 e 22 marzo 2020, limitatamente ai veicoli che effettuano servizi di trasporto merci internazionale e sino a successivo provvedimento.