Con un decreto del ministro De Micheli, vengono differite le scadenze di tutte le autorizzazioni alla guida, per garantire i trasporti

La Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli ha firmato due decreti volti ad assicurare per assicurare i servizi di trasporto di persone e merci, in osservanza ttemperanza con le norme per il contenimento e la gestione Coronavirus applicate sull’intero territorio nazionale. 
 
I due provvedimenti del MIT dispongono la proroga della validità sia della carta di qualificazione del conducente sia dei certificati di formazione professionale per il trasporto delle merci pericolose e sia quella del permesso provvisorio di guida
 

Priorità garantire la circolazione delle merci

In particolare, la prima disposizione riguarda i documenti con scadenza dal 23 febbraio al 29 giugno 2020. Entrambi sono prorogati, per il trasporto sull’intero territorio nazionale, fino al 30 giugno 2020.
 
Nel secondo provvedimento si prevede, invece, che il permesso provvisorio di guida, rilasciato ai sensi dell'art. 59 della legge 29 luglio 2010, n. 59, possa essere prorogato fino alla data del 30 giugno 2020, senza costi questo nel caso in cui la commissione medica locale, nel giorno fissato per l'accertamento sanitario necessario al rinnovo della patente non si sia riunita.
 
La proroga del permesso provvisorio di guida deve essere richiesta al competente Ufficio della motorizzazione civile ed avrà validità fino al rinnovo.​