Con il sistema Active Park Assist di Ford, il lavoro quotidiano si fa molto più leggero e diminuiscono gli incidenti

Va bene, siamo tutto più o meno abili a guidare veicoli da oltre 6 metri in tutte le situazioni, ma parcheggiare, se non la preoccupazione, qualche fastidio ce lo dà. Oltretutto se le condizioni sono quelle di strade affollate o aree di carico e scarico "risicate" può davvero diventare anche un incubo, se ci si aggiungono la stanchezza la fretta e lo stress.

A questo puto ci viene in aiuto il sistema di parcheggio automatico che Ford ha deciso di introdurre sul suo Transit da 2 tonnellate, contribuendo anche a salvaguardare i costi che anche un piccolo incidente potrebbe procurare sia in termini di denaro sia di tempo lavorativo perduto e aumento dei premi di assicurazione, soprattutto nel caso sia coinvolta una terza parte.

Tutto (o quasi) da solo

L’Active Park Assist agevola dunque il parcheggio, identificando, nelle aree circostanti, spazi idonei per il veicolo indirizzandolo automaticamente, mentre il conducente controlla l’acceleratore e i freni, contribuisce a rendere più semplici le manovre, sia in serie, come quelle necessarie nelle aree di carico e scarico, sia in parallelo.

Ford Transit Park Asssit

Disponibile sull’ultima generazione di Transit e Transit Custom introdotta nel 2019, la tecnologia Active Park Assist funziona utilizzando 12 sensori a ultrasuoni posizionati attorno al veicolo. Il sistema può parcheggiare in scenari in cui non è presente alcun marciapiede, allineandosi con un altro veicolo in sosta e funziona anche nel caso di parcheggio in pendenza.

 Non solo sterzo automatico

L’Active Park Assist include il Park-Out Assist, che esegue automaticamente la manovra di uscita da un parcheggio in parallelo, mentre il guidatore agisce su freno e acceleratore. Il Traffic Cross Alert avverte i conducenti che escono da un parcheggio, della presenza di pedoni e ciclisti sulla strada o che potrebbero attraversare nella traiettoria posteriore del veicolo.

Inoltre, il Side Sensing System fornisce avvisi visivi e acustici in caso rilevi ostacoli nelle vicinanze del veicolo, per aiutare i conducenti nelle manovre alle basse velocità. La Front Wide-View Camera and Rear Wide-View Camera consentono ai conducenti di visualizzare il traffico in arrivo: veicoli, pedoni o ciclisti, quando si esce da un parcheggio o da un garage.

Gallery: Ford Transit 2 ton mHEV