Nikola Corporation, l'azienda americana produttrice di camion a idrogeno, ha annunciato l’intenzione di quotarsi entro la fine di quest’anno, al NASDAQ Exchange di New York, l'indice dei principali titoli tecnologici della borsa americana. La modalità della quotazione è quella attraverso la fusione con VectoIQ, società di consulenza specialista della mobilità sostenibile.

CNH Industrial N.V., uno degli azionisti dell'innovativa azienda americana, in una nota ufficiale esprime il pieno supporto all'iniziativa.

Notizia elettrizzante

Si tratta di un altro deciso passo di Nikola Corp verso la realizzazione sia di veicoli commerciali pesanti a zero emissioni sia dell’infrastruttura per l’idrogeno. La quotazione al NASDAQ imprime uno slancio ulteriore agli ambiziosi obiettivi che l'azienda USA si è prefissata, ovvero trasformare radicalmente i settori che vedono coinvolti i veicoli commerciali e industriali che hanno un forte impatto sull’ambiente, guidando gli investimenti in tecnologie pulite e modulari.

Gallery: Nikola Badger Pick-up elettrico

La quotazione al NASDAQ è finalizzata a raccogliere fondi attraverso un'immissione di liquidità da parte di VectoIQ, fondo da 3,3 milioni di dollari e da un collocamento di azioni ordinarie da 525 milioni di dollari per 10 dollari ad azione, come riferisce Forbes.

I tempi

Tutto è previsto entro il 2020: la fusione nel secondo trimestre del 2020 dopo l'approvazione dalla Sec, l’organismo di vigilanza della borsa americana. L'investimento nella nuova realtà è un segno di fiducia nel futuro dei camion elettrici a combustibile (FCEV, Fuel-Cell Electric).

Trevor Milton, fondatore di Nikola Corpration e proprietario del 40% del capitale sociale, è il primo miliardario dei camion a idrogeno e dopo questa operazione passerebbe a detenere il 30% della nuova realtà quotata.

La collaborazione tra CNH e Nikola

L'accordo tra CNH Industrial e Nikola Corporation è stato siglato nel settembre 2019 per la produzione su base esclusiva di veicoli commerciali pesanti sostenibili, con un investimento di 250 milioni di dollari. È di pochi giorni fa la notizia che Iveco e FPT Industrial, dalla prima metà del 2021, produrranno il veicolo commerciale pesante BEV (battery electric vehicle) Nikola Tre presso il sito di produzione Iveco di Ulm, in Germania, attraverso la joint-venture europea con Nikola Motor Company.

Gallery: Nikola TRE

Nikola Corp, fondata nel 2012, è una società molto dinamica, ha presentato lo scorso febbraio il progetto del pick-up Badger, veicolo ibrido idrogeno - elettrico plug-in dotato di una cella a combustibile (FCEV, Fuel-Cell Electric). Al momento, ha ricevuto quasi 14mila ordinazioni di camion elettrici, per un fatturato potenziale equivalente a circa 10 miliardi di dollari.

Gallery: Nikola Motor Truck