Elon Musk ha dichiarato che il suo originale pick-up elettrico non sarà un medio ma un vero full-size. Ecco perché largo è meglio

Dovrà passare ancora un anno buono prima che Tesla Cybertruck inizi effettivamente a circolare e nel frattempo c'è da scommettere che il geniale Elon Musk, capace di creare così tanto clamore e attesa intorno a ogni suo modello, ci riserverà ancora qualche sorpresa. Non passa infatti giorno senza che qualcuna delle cose che credevamo ormai di sapere circa questo pick-up elettrico dalle forme così audaci venga rimesso in discussione.

L'ultimo aggiornamento riguarda la taglia e in particolar modo la larghezza: in un primo momento lo stesso Musk aveva parlato di 80 pollici, equivalenti a 2,03 metri, mentre più recentemente, con il solito tweet, ha precisato che quella definitiva sarà invece di 82 pollici, ovvero prossima ai 2 metri e 10. Non sembra un abisso, ma basta a collocare senza indugio Cybertruck tra i "full-size", per più di un motivo pratico. Ecco i principali.

Spazio nel cassone

Il principale motivo per cui la larghezza conta riguarda il cassone: i piani di carico dei pick-up dovrebbero avere un'ampiezza interna di almeno 60 pollici, circa 1,5 metri (ma la media si avvicina più ai 65 pollici) e ancora più importante che ci sia uno spazio di almeno 48 pollici (1,22 metri) tra i passaruota posteriori in modo che i pezzi per edilizia standard larghi appunto 4 piedi, ossia poco più di 1,2 metri, possano essere caricati senza appoggiarsi ai passaruota.

Tesla Cybertruck

Passeggeri in fila per tre

Su un mezzo simile ci si aspetta di poter far sedere 3 adulti sia nella fila anteriore (dove questo è fattibile) sia soprattutto dietro e considerando che si possa trattare di persone adulte e robuste come quelle che popolano i cantieri (stiamo comunque parlando di un mezzo anche da lavoro, no?) le quali devono stare ugualmente comode.

Tesla Cybertruck

Traino in sicurezza

Immaginando tra le attitudini principali di un pick-up anche il traino di rimorchi voluminosi, gli specchi (anche fossero telecamere) devono consentire una visuale il più possibile ampia e per questo estendersi ai lati ben oltre la sagoma.

Ci sono, è vero, specchi supplementari per situazioni come quelle, tuttavia se il veicolo di suo è troppo stretto anche così la visuale potrebbe non essere completa. Ed ecco dove due centimetri e mezzo per parte possono fare davvero la differenza.

.

Gallery: Tesla Cybertruck