Come per i media, anche qui domina Volkswagen con Caddy, seguito da un terzetto di francesi. Anche due Fiat nella top 10

Se il mercato europeo dei people mover di taglia media nel 2019 ha tenuto, assestandosi più o meno sui valori dell'anno precedente, per quanto riguarda i loro fratelli minori le vendite sono cresciute addirittura del 20%, facendo registrare un volume complessivo di oltre 284mila immatricolazioni contro le poco meno di 237mila del 2018.

Nulla di strano , a pensarci, perché con il proliferare di Suv e crossover preferiti dai costruttori alle tradizionali monovolume ma non altrettanto spaziosi, quella parte di pubblico bisognosa di mezzi veramente capienti è migrata in massa verso le multispazio, oggi sempre meno spartane pur derivando da modelli commerciali, e sempre più simili ad automobili per comfort e dotazioni. Ma se il fenomeno è evidente tra i medi, è addirittura esplosivo tra i compatti. 

Vince sempre Volkswagen

La tendenza positiva non è l'unica cosa che le due categorie dimensionali hanno in comune: come tra i media, anche tra i piccoli domina Volkswagen, in questo caso con Caddy, tallenato però non da Mercedes (subito fuori dalla top ten classifica con il mai troppo convincente Citan) e Ford (poco più sotto, con due modelli), ma un terzetto di francesi guidati da Peugeot Rifter. In fondo, malgrado l'anzianità, resistono le varianti Fiat non-Professional di Doblò e Fiorino Qubo

La classifica europea degli small van passeggeri 2019

Marca e modello Vendite 2019 Vendite 2018 Variazione
Volkswagen Caddy Life 56.546 54.201 +4%
Peugeot Rifter 52.175 7.039 +641%
Citroën Berlingo Multispace 45.177 35.112 +29%
Dacia Dokker 42.785 38.861 +10%
Ford Tourneo Courier 21.700 17.600 +23%
Ford Tourneo Connect 14.000 12.000 +17%
Renault Kangoo 13.995 20.375 -31%
Opel/Vauxhall Combo Tour/Life 12.203 3.628 +264%
Fiat Qubo 9.512 9.302 +2%
Fiat Doblò 6.301 6.871 -8%