Appena lanciato sul mercato e già campione: presentato in anteprima a novembre 2019, si è aggiudicato il titolo di “Diesel of the Year”

Il prestigioso riconoscimento di Diesel of the Year viene assegnato ogni anno dalla rivista Diesel per premiare la miglior innovazione nello sviluppo e nella produzione dei motori diesel in tutte le applicazioni industriali e automotive. Compattezza, produttività e basso impatto ambientale. Sono le caratteristiche che hanno maggiormente distinto il nuovo motore F28 di FPT Industrial e consentito di essere premiato.

Motore alimentabile con diverse forme di energia

La cerimonia ufficiale di premiazione è prevista durante il salone Conexpo a Las Vegas negli USA il prossimo 10 marzo. La rivista Diesel e la giuria internazionale ha scelto il motore F28 di FPT Industrial per le sue caratteristiche innovative e il suo approccio modulare, dimostrando di poter rispondere a diversi impieghi, rimanendo sempre affidabile.

Con questo riconoscimento, FPT Industrial è l’unico costruttore di motori a essersi aggiudicato per tre volte il titolo di Diesel of the Year dopo quelli ricevuti nel 2008 per l'F32 da 3,2 litri e nel 2014 per il Cursor 16. Circa un anno fa FPT aveva anche presentato un concept il Cursor X che preannunciava l'arrivo di una unità multi alimentata.

FPT Cursor X

Caratteristiche vincenti

La compattezza fa di questo propulsore la soluzione ideale per le macchine agricole, inclusi i trattori utility piccoli e i trattori speciali, oltre che per le macchine movimento terra leggere, come le minipale compatte e le pale gommate compatte.

Quanto alla sostenibilità, l’F28 è conforme alle normative Stage V e Tier 4 Final per il controllo delle emissioni, sfruttando i vantaggi della soluzione ultracompatta di post-trattamento sviluppata dal Brand, che utilizza il catalizzatore di ossidazione diesel (DOC) associato al filtro anti particolato diesel (DPF) per il mercato europeo e il solo DOC per il mercato americano, mantenendo però la stessa configurazione per entrambe le regioni.

f28 fpt industrial diesel of the year 2020

Già pronto per diverse alimentazioni

L'approccio modulare dell'F28 è stata la caratteristica che la giuria ha apprezzato maggiormente. Infatti, il motore di FPT Industrial è stato sviluppato come propulsore alimentabile con diverse forme di energia: diesel, gas naturale ma è predisposto anche per l’utilizzo in modalità ibrida elettrica.

FPT Cursor X

La versione 100% a gas naturale (NG) ha la stessa cilindrata e la stessa interfaccia della versione diesel, con la quale condivide anche i componenti di base, e un catalizzatore a tre vie nel sistema di post-trattamento, a ulteriore conferma del motto del brand: "prestazioni analoghe a quelle di un motore Diesel".

FPT Cursor X

L’F28 NG ridurrà ulteriormente le emissioni inquinanti per essere ancora più sostenibile. Se alimentato a biometano, potrebbe quasi azzerare le emissioni di CO2. Il processo di produzione del biometano contribuisce inoltre a un’economia circolare, non solo riducendo le emissioni di gas serra, ma anche favorendo il ripristino di materia organica nel suolo e aiutando gli agricoltori locali a ridurre i costi di produzione.

Dati tecnici

  • F28 Diesel Stage V / Tier 4 Final
  • Architettura: motore a 4 cilindri in linea
  • Sistema di iniezione (bar): Common Rail (fino 1.600 bar)
  • Alimentazione aria: WG (TC/TCA)
  • Valvole per cilindro (numero): 2
  • Cilindrata (l): 2,8
  • Potenza max. (kW): 55 kW a 2.300 giri/min
  • Coppia max. (Nm): 375 Nm a 1.400 giri/min
  • Intervalli di manutenzione dell’olio: 600 h
  • Sistema di post-trattamento: ecEGR + DOC + DPF (Stage V) - ecEGR + DOC (Tier 4 Final)

Gallery: FPT Cursor X