La rinnovata famiglia di pesanti ha dalla sua comandi più intuitivi e soluzioni ergonomiche per alleggerire il lavoro del conducente

Ogni nuova generazione di mezzi da lavoro non porta con sé soltanto tecnologie più evolute nei campi della sicurezza, delle prestazioni e del risparmio energetico, ma anche soluzioni che che sono il frutto della ricerca continua per ridurre l'affaticamento del conducente. In attesa della guida autonoma infatti, assicurare una postura corretta, comandi intuitivi e aiuti intelligenti alla guida è il modo migliore di allontanare i rischi.

La nuova generazione MAN TG è stata rinnovata, tra le altre cose, nell'offerta e nelle caratteristiche delle cabine, ma andando più nello specifico, dentro ci sono un bel po’ di novità che riguardano proprio la driver experience. Vediamo quali.

Meno stress per gli occhi

Per cominciare, tutti i display sono stati leggermente allontanati dal conducente perché un’eccessiva vicinanza, soprattutto nella guida notturna, rende più faticoso l'adattamento degli occhi quando si sposta lo sguardo  dalla strada alla strumentazione. Un accorgimento utile in particolare per i conducenti più anziani che possono avere una vista meno nitida da vicino. In aggiunta, la strumentazione non troppo ravvicinata comporta un minor rischio di distrazione.

MAN Trucks Nuova Generazione TG

Per lo stesso motivo, MAN ha scelto di rinunciare di proposito a utilizzare schermi “touch” per il sistema multimediale. Per controllarli, infatti, lo sguardo segue automaticamente il dito spostandosi dalla strada. Inoltre, lo schermo deve essere posizionato in prossimità dei comandi, rendendo difficile il passaggio tra la visione da lontano e la messa a fuoco ravvicinata da vicino. Nel complesso, un touchscreen porta ad allontanare lo sguardo dal traffico.

MAN Trucks Nuova Generazione TG

SmartSelect batte touchscreen

Sui nuovi TG è stato invece ulteriormente sviluppata la manopola selettrice, posizionata nel cruscotto molto vicino ai comandi e completata da una funzione touchpad. Lo sguardo del conducente rimane così a livello della strada e degli indicatori. Un accurato feedback tattile su bloccaggio o punto di pressione consente di imprimere comandi in modo preciso anche in movimento e non manca un appoggio per il palmo che sostiene la mano e il braccio.

MAN Trucks Nuova Generazione TG

Cambio in punta di dita

Il comando del cambio MAN TipMatic è ridisegnato e riposizionato: ora ha un commutatore a leva direttamente sulla colonna dello sterzo a destra del volante e permette di selezionare sia il campo di guida che il programma di marcia, più l’attivazione del freno continuo, con una presa più sicura e un movimento più intuitivo. 

MAN Trucks Nuova Generazione TG

Pulsanti da azionare " a occhi chiusi"

Sempre a destra c’è anche l'interruttore del nuovo freno di stazionamento elettrico, completo di modalità di inserimento e rilascio automatiche. Pulsanti e interruttori separati sono stati raggruppati in modo più logico e resi più facili da “riconoscere” anche al tatto rendendolo i più intuitivi anche al buio. Cosa utile soprattutto per quelli di selezione rapida che il conducente può programmare associandogli la funzione preferita da trovare a colpo sicuro.

MAN Trucks Nuova Generazione TG

Display dinamico

La strumentazione completamente digitale della nuova generazione TG ha un display a colori antiriflesso ad alta risoluzione da 12,3" e offre una nuova logica di rappresentazione delle informazioni: al centro, tra il tachimetro a sinistra, e il contagiri, a destra, di aspetto classico, c’è un'area di visualizzazione aggiuntiva per una panoramica delle indicazioni più importanti.

Il sistema integra anche le grafiche relative al funzionamento dei sistemi di assistenza alla guida offrendo una rappresentazione tridimensionale del proprio veicolo di quelli che precedono o già in fase di sorpasso. Queste indicazioni sono intercambiabili, con visualizzazione a “tendine” che scorrono da sinistra o da destra verso il centro.

MAN Trucks Nuova Generazione TG

Volante multifunzione

Disponibile in due diametri, da 450 a 500 mm, il volante ha tasti separati e anche questi facili da individuare al tatto e azionabili con un movimento limitato. Inoltre, le regolazioni sono state ampliate per facilitare l’impostazione della posizione ideale a conducenti di diversa corporatura e statura. L’escursione in altezza è di 110 mm, mentre l’inclinazione varia dai 20° ai 55°. Lo stesso può essere ribaltato completamente per agevolare la discesa.

MAN Trucks Nuova Generazione TG

Comandi “esterni”

Grazie alla nuova funzione Easy Control non è più necessario salire in cabina per accendere i fari, avviare il motore per movimentare cassoni o attrezzature, attivare le frecce d’emergenza o chiudere il tettuccio: queste queste cose si possono fare da terra grazie alla tastiera inserita nella parte interna della portiera lato guida, protetta da acqua e polvere. Ogni interruttore ha un disegno esplicativo e richiede una pressione insistita per evitare azionamenti involontari.

Più comfort per i sedili

Nuovi nella profilatura, i sedili integrano diverse nuove funzioni a seconda del modello: quelli pneumatici ad esempio dispongono della regolazione dell'altezza della cintura di sicurezza. La registrazione longitudinale è stata ampliata di 50 mm, per un totale di 230 mm, mentre l'altezza arriva a 120 mm. Zone di rigidità differente ottenute con materiali e schiume specifici consentono di ottenere con naturalezza una postura ergonomicamente corretta.

Il sedile "luxury" ha attivazioni pneumatiche per supporto lombare e supporti spalle e testa. La regolazione in altezza su nove livelli in base al peso dispone di memoria e abbassamento rapido. Per l'ammortizzazione verticale sono invece offerti sette livelli e funzione di blocco.

Gallery: MAN Trucks Nuova Generazione TG