Comunicazione integrata e app per il controllo a distanza fanno guadagnare efficienza. Ecco i sistemi principali

Quando si parla di connettività, la maggior parte di noi pensa istintivamente al collegamento tra veicolo e smartphone per telefonare o ascoltare musica: è soltanto la minima parte di quello che si può fare con un'interfaccia avanzata ed è un passaggio tecnologico di cui il mondo del trasporto avverte l'esigenza più ancora che l'utenza privata.

Non a caso, solo nell'ultimo anno sono stati introdotti almeno quattro diversi dispositivi con funzioni di connettività in grado di migliorare l'interazione uomo-macchina ma anche l’efficienza nei trasporti. La condivisione dei dati permette infatti di controllare non soltanto gli spostamenti dei veicoli ma anche il loro stato, pianificare la manutenzione ordinaria e non, creare profili personalizzati dei vari conducenti e condividere le informazioni per gestire intere flotte.

Connessi per trasportare meglio

Non è difficile immaginare quali vantaggi può avere, ad esempio, un navigatore che possa ricevere tempestive informazioni sul traffico su strade chiuse o vietate ai mezzi pesanti, integrandola tra i parametri di selezione del percorso, o un'applicazione che consenta di monitorare a distanza lo stato del veicolo evitando brutte sorprese all'avviamento. Ecco le piattaforme più evolute e recenti introdotte di recente su veicoli commerciali e industriali.

Connessi per trasportare meglio

Mercedes Pro

Uno dei sistemi di infotainment più innovativi al giorno d’oggi è sicuramente l’MBUX di Mercedes Denominato Mercedes Pro per i veicoli commerciali. Alle funzioni classiche unisce una piattaforma studiata ad hoc per il mondo del lavoro. Grazie a questa tecnologia, i veicoli appartenenti alla flotta di un’azienda possono essere collegati tra di loro per migliorare ad esempio l’efficienza nei trasporti e la pianificazione dei movimenti giornalieri.

Oltre a questo, inoltre, è possibile tenere sotto controllo sia lo stato di salute dei vari veicoli sia la variazione di ordini e consegne in tempo reale. L’aggiornamento del sistema avviene Over-the-air, utilizzando una semplice connessione alla rete internet.

Connessi per trasportare meglio

MyIveco Easy Way

Il costruttore italiano ha presentato a inizio dicembre la nuova app dedicata ai veicoli commerciali, disponibile sia su sistema Android sia su iOS. Si chiama MyIveco Easy Way e permette al conducente del mezzo di tenere sotto controllo e gestire da remoto le diverse funzioni della cabina, dal condizionamento ai multimedia, passando per l’illuminazione.

Grazie all'applicazione il sistema touchscreen dei veicoli si può trasformare in uno schermo più grande del nostro telefonino, utilizzando la tecnologia mirroring. Inoltre, con un semplice tocco è possibile, tramite il proprio smartphone, inviare una richiesta di assistenza a distanza. A questo punto un tecnico avrà accesso ai dati del veicolo e nel caso fosse necessario potrebbe eseguire un aggiornamento OTA per risolvere l’eventuale problema.

Connessi per trasportare meglio

FordPass Pro

Anche la divisione veicoli commerciali della Casa americana ha a disposizione un’app per rendere le flotte connesse al 100%. Si chiama FordPass Pro e permette di collegare fino a 5 veicoli contemporaneamente. Disponibile su Google Play store e App store, questo software garantisce al conducente un continuo monitoraggio di sicurezza, efficienza e gestione del mezzo con un’interfaccia semplificata e molto intuitiva. Inoltre, tramite il modem integrato FordPass Connect, il veicolo rimane connesso al 100% .

Connessi per trasportare meglio

Volvo MyTruck

Simile alle precedenti, l'app MyTruck permette di avere l'accesso remoto al proprio camion Volvo controllando strumenti, climatizzazione, chiusura centralizzata e allarmi. Disponibile per i modelli FH, FH16, FM ed FMX, aiuta a controllare i livelli di carburante, olio, liquido di raffreddamento e situazione della batteria e gestire il riscaldamento in preparazione a un viaggio.

Connessi per trasportare meglio

Nikola App

Partner di Iveco, che fornirà al camion elettrico il telaio del nuovo S-Way, l'americana Nikola ha sviluppato una sua piattaforma connessa focalizzata in particolare sulle esigenze della mobilità elettrica e a idrogeno. Il sistema di navigazione è progettato sulle esigenze dei mezzi di Classe 8 e si avvale di mappe dettagliate con aggiornamenti online e informazioni tempestive sul traffico, sui limiti di peso e circolazione e sulle stazioni di rifornimento.

Nikola App

Il sistema dialoga direttamente con quello propulsore, ottenendo così dati precisi e attendibili su consumo energetico e autonomia. Nel suo caso, poi, la app si trasforma in una vera e propria chiave che attiva le regolazioni registrate nel profilo dell'utente e consente di controllare in remoto climatizzazione, luci e ricarica elettrica.

 

Gallery: Connessi per trasportare meglio