"Breadcrumbs" è la funzione che segna il percorso in zone non cartografate e aiuta a tornare sui propri passi. In America, per ora

Diciamolo, è difficile, per chi ha tra le mani un 4x4 robusto e potente come ad esempio Ford Ranger, non essere tentato di avventurarsi per qualche strada non segnalata o macchia boscosa, per vedere fin dove si può arrivare. Con il rischio, magari, di faticare poi a ritrovare la via del ritorno. Una situazione in cui la maggior parte dei navigatori non sono di nessuna utilità, essendo incapaci di dare indicazioni senza riferimenti topografici. E allora che si fa?

Briciole di pane sul display

La soluzione proposta da Ford, per ora sui modelli destinati al mercato nordamericano, è semplice, geniale e fiabesca allo stesso tempo: battezzata "Breadcrumbs", ossia "briciole di pane" con evidente riferimento alla favola di Pollicino, è una funzione da attivare quando ci si muove fuoristrada e visualizza una scia di pallini sulla mappa contrassegnando così il percorso del veicolo e permettendo così di tornare sui propri passi con sicurezza.

Ford Breadcrumb

Per i "duri"

Il sistema Satnav Breadcumbs (questo il nome completo) fa il suo esordio nel sistema di navigazione satellitare SYNC 3 del pick-up Ranger ed è disponibile sugli allestimenti XLT e Lariat e in generale su tutte le versioni equipaggiate con la terza generazione del sistema di infotainment.

Ford Breadcrumb

Considerato un vero e proprio implemento "tecnico", va a integrare le dotazioni specifiche per la guida offroad come ad esempio il pacchetto FX4 Off-Road Package che include il bloccaggio del differenziale posteriore e controlli elettronici con programmi per adattare la trazione ai differenti percorsi e tipi di fondo.

Gallery: Ford Ranger, l'F-Series d'Europa