La capitale del Qatar sarà la prima città a implementare nel servizio pubblico veicoli autonomi di livello 4 fra cui il l'ID BUZZ AD

Per la prima volta una flotta di navette elettriche con guida autonoma di livello 4 sarà attiva in una capitale mondiale, per la precisione Doha in Qatar. Rappresentanti di Volkswagen AG e Qatar Investment Authority (QIA ) ha firmato il "Progetto Qatar Mobility".

L'obiettivo è sviluppare un progetto di trasporto autonomo e mobilità urbana in ottica di sostenibilità  attraverso veicoli commerciali navette e servizi di autobus anche oltre il 2022.

Coinvolti anche i bus Scania

In questa ottica i van Volkswagen, i veicoli Scania, MOIA e AID-Autonomous Intelligent Driving svolgeranno un ruolo di primo piano nel progetto in questo progetto. Durante il più grande evento sportivo del mondo, la Coppa del Mondo di Calcio il Qatar sarà quindi la sede del primo sistema di trasporto pubblico autonomo, elettrico e privo di emissioni.

I.D. BUZZ, il Bulli elettrico

A Doha si lavora per l'infrastruttura

QIA e Volkswagen lavoreranno insieme per sviluppare l'infrastruttura fisica e digitale necessaria per integrare senza problemi la flotta autonoma nella rete di trasporto pubblico esistente di Doha. I servizi di navetta saranno effettuati da 35 ID. BUZZ AD che trasporteranno fino a quattro passeggeri nell'area di Westbay su rotte semi-fisse, mentre dieci autobus Scania ad alta tecnologia si occuperanno dei gruppi più numerosi.

Volkswagen I.D. Buzz

Le unità AID e MOIA del Gruppo Volkswagen forniranno le conoscenze SDS e il software dell'app per eseguire il servizio. Per la prima volta quattro marchi del Gruppo Volkswagen lavorano insieme su un simile progetto di mobilità urbana.

Un progetto esportabile

Il progetto di riferimento creerà un ecosistema globale per la guida autonoma, compresa la creazione di un adeguato quadro giuridico, un'infrastruttura di città intelligente e il trasferimento di conoscenze che può essere utilizzato come modello per trasformare la mobilità urbana anche oltre i confini del Qatar.

Gallery: Volkswagen ID. Buzz al Salone di Francoforte 2019

Le prove dei veicoli navetta e degli autobus in aree chiuse dovrebbero iniziare nel 2020 e le prove sui percorsi inizieranno nel 2021. Il progetto entrerà in funzione entro la fine del 2022.

Gallery: Volkswagen I.D. Buzz