Il taglio più pesante sarà però nelle auto con un miliardo di risparmi necessari e 1.100 posti di lavoro a rischio

Daimler ha bisogno di risparmiare per investire sulla mobilità elettrica o comunque a emissioni zero. Questo il "succo del discorso" dopo la presentazione della strategia di business sostenibile al Capital Market Day.

Il Nuovo, Ceo Ola Källenius, non ha mezze misure: serve almeno un miliardo di euro nel segmento delle auto visto che gli investimenti avranno un impatto negativo sui guadagni del 2020 e del 2021 e l’unica strada è operare dei tagli dei costi. Nella pratica questo si traduce in una riduzione del 10% del personale fra management e indotto nei brand Mercedes-Benz a rischio circa 1.100 posti di lavoro.

L'auto la più colpita

Il maggiore impatto negativo dell’elettrificazione si avrà sui ricavi di auto e van questo per l’aumento dei costi. Mercedes-Benz Cars ha, dunque avviato contromisure. In primo luogo si avranno le riduzioni dei costi dei materiali.

Ma entro la fine del 2022, Mercedes-Benz Cars prevede di risparmiare oltre 1 miliardo di euro in spese per il personale. A tal fine, i posti di lavoro devono essere ridotti sia nella gestione che in altre aree.

Daimler Capital Market Day 2019

Un po' meglio nei van

Meglio nel segmento dei Van (Mercedes-Benz Vans) visto che si tratta di un settore in crescita, supportato anche dalla crescente urbanizzazione e dell’e-commerce. Nonostante questo per aumentare la competitività dei furgoni Mercedes-Benz, è necessario ridurre i costi dei materiali e i costi del personale di circa 100 milioni di euro. Alla luce di questi interventi il ritorno delle vendite della divisione si potrebbe attestare sul 4% nel 2020 e sul 6% nel 2022.

Daimler Capital Market Day 2019

I camion soffrono la crisi europea

Daimler Trucks dovrà invece affrontare una fisiologica riduzione della domanda nei mercati cardine di Europa e negli Stati Uniti. Un trend già iniziato e che continuerà fino al 2021 e di conseguenza anche la pressione sugli investimentii in nuove tecnologie, nella trasformazione delle flotte verso modelli a minore emissioni di CO2, nella trazione elettrica nell’automazione e connettività di camion e bus.

Daimler Capital Market Day 2019

In termini di quota di mercato e redditività, le business unit Daimler Buses e Daimler Trucks North America che, insieme, rappresentano il 55% dei ricavi, sono tra le migliori del settore. Tuttavia, la redditività dei camion Mercedes-Benz in Europa e in America Latina (il 30% delle entrate globali), è attualmente insoddisfacente.

Tagli per 550 milioni

Mercedes-Benz Trucks Europe ha quindi iniziato a ridurre i costi variabili di 250 milioni, oltre che i costi del personale di 300 milioni di euro entro la fine del 2022. Inoltre, l'organizzazione di vendita dovrà essere ristrutturata. 

Daimler Capital Market Day 2019

Daimler Trucks intende dunque concentrarsi di più sul mercato dei pesanti che offre buone prospettive di crescita globale e utili, soprattutto nel lungo termine dove si scorge un notevole potenziale commerciale in camion altamente automatizzati che viaggiano tra i centri logistici sulle autostrade. Su questa base, la divisione Daimler Trucks & Buses prevede un ritorno sulle vendite da attività operative di almeno il 5% nel 2020 e di almeno il 7% nel 2022.

Gallery: Daimler Capital Market Day 2019, van e truck