Dopo Jumpy e Vivaro la lettera e- raggiunge anche il mid van di Peugeot. Si chiude, così il line-up dei medi a batteria del Gruppo PSA

È il Peugeot Expert a chiudere il line- up della prima “infornata” di veicoli commerciali elettrici del gruppo PSA. Dopo Citroen Jumpy e Opel Vivaro è la volta del mid van francese a presentarsi al pubblico sotto il nome di e-Expert. Un altro passo verso l’obiettivo di Peugeot di elettrificare tutti i suoi modelli di veicoli commerciali leggeri entro il 2021. Il prossimo modello a guadagnare la "spina" sarà il Partner.

Bastano 300 km per tutto

Considerando che la maggior parte degli autisti professionali di van non percorrono mai più di 300 km al giorno, la scelta di un veicolo elettrico, in questo segmento, sempre essere ottimale. Una scelta che potrebbe essere rafforzata dagli accessi sempre più ristretti ai centri città per cui alcune amministrazioni ammettono l’ingresso solo ai veicoli elettrici.

Due livelli di autonomia

Dopo aver aggiornato tutti i diesel a Euro 6D il passo successivo è stato dunque, per Peugeot, quello di dotare Expert di motore elettrico. Due le opzioni disponibili a seconda della dimissioni delle batterie.

Nuovo Peugeot Expert

Con quella da 50 kWh si percorrono circa 200 km mentre con quella da 75 kWh fino a 300, tutte misurazioni sono state effettuate secondo il ciclo di omologazione WLTP. Dal punto di vista del design e delle capacità di carico l’e-Expert mantiene tutti gli aspetti, volume e capacità di carico della versione a motore termico.

Gallery: Nuovo Peugeot Expert