I veicoli di Volkswagen, Scania e Mercedes-Benz si sono aggiudicati il Sustainable Truck of the Year 2020

Consegnati a Ecomondo, il Salone di riferimento per la filiera della green e circular economy nell’area euro-mediterranea, i premi Sustainable Truck of the Year 2020. La quarta edizione del riconoscimento ha decretato vincitori, nelle tre categorie previste, il Mercedes-Benz Actros tra i Tractor, lo Scania Hybrid per i Distribution, il Volkswagen e-Crafter nella sezione Van.

Legati dalla connettività

Tre modelli profondamente differenti per impostazione, architettura e caratteristiche (basti pensare alla motorizzazione: diesel per il Mercedes Actros, ibrida per lo Scania, cento per cento elettrica il Volkswagen e-Crafter). Ma accomunati da un filo rosso che non è semplicemente un elemento caratterizzante comune, ma rappresenta la nuova frontiera della sostenibilità nel truck: la digitalizzazione.

STY_2020

Attraverso l’introduzione dell’intelligenza artificiale in combinazione con le tecnologie di ultima generazione si alza l’asticella della redditività e della sicurezza limitando significativamente l’impatto sull’ambiente, e migliorando la gestione stessa del veicolo mediante un’attività di prevenzione.

Un premio a 360°

Istituito e promosso da Vado e Torno, mensile specializzato della Vado e Torno Edizioni, il Sustainable Truck of the Year ha come target le novità del mondo del camion effettivamente disponibili sul mercato.

Gallery: Volkswagen e-Crafter

Il riconoscimento per le tre categorie (Tractor, Distribution, Van) viene assegnato in base a un concetto di sostenibilità e di efficienza che non prende in considerazione solo la riduzione delle emissioni, ma riguarda ogni aspetto inerente l’impatto del veicolo sull’ambiente e più in generale sulla società, oltre a considerare le ricadute in termini di sostenibilità dell’intero ciclo produttivo.