Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Investimenti 2019, finanziamenti per il rinnovo e l’adeguamento del parco mezzi aziendale.

Il ministero dei Trasporti ha messo a disposizione delle imprese di autotrasporto di cose per conto terzi, iscritte all’albo, 25 milioni di euro in incentivi per rinnovare il parco veicoli circolante, che è attualmente uno dei più vecchi d’Europa.

Contributi sul nuovo

Il Decreto Incentivi 2019 finanzia gli acquisti, anche in leasing, di automezzi industriali pesanti nuovi di fabbrica a trazione alternativa. Il contributo riconosciuto varia dai 4 mila ai 20 mila euro, a seconda dell’alimentazione, in particolare:

  • 4 mila euro per ogni veicolo CNG e a motorizzazione ibrida (Diesel/ elettrico)
  • 8 mila euro per ogni veicolo CNG e a motorizzazione ibrida (Diesel/ elettrico) con MTT da 7 a 16 t.
  • 10 mila euro per ogni veicolo elettrico con MTT da 3,5 a 7 t
  • 20 mila euro per ogni veicolo elettrico con MTT superiore a 7 t
  • 20 mila euro per ogni veicolo LNG, CNG o a motorizzazione ibrida (Diesel/elettrico) con MTT superiore a 16t.

Riconversione a elettrico

Riguardo alla riconversione, invece, è coperto il 40% dei costi ammissibili (con un tetto massimo di mille euro) per dispositivi idonei a operare la trasformazione a elettrico di autoveicoli con MTT di 3,5 t.

Rottamazione

I contributi riguardano anche l’acquisto in contestuale radiazione per rottamazione se si compra un veicolo industriale nuovo, conforme alla normativa anti-inquinamento Euro VI o un veicolo commerciale nuovo Euro 6 D TEMP. Qui, gli incentivi vanno dai 2 mila (MTT fra 3,5 e 7 t) ai 5mila (MTT fra 7 e 16 t), ai 12 mila euro (MTT sopra 16 t).

Rimorchi e semirimorchi

Sono finanziabili i rimorchi e i semirimorchi nuovi (per il trasporto combinato ferroviario e marittimo) e gli allestimenti ATP sopra le 7 t, secondo specifiche e caratteristiche descritte con dettaglio nel decreto.

Gli importi degli incentivi sul costo totale variano dal 20% per le piccole imprese al 10% per le medie imprese, ma in entrambi i casi il tetto massimo è di 5mila euro. Alle altre imprese viene riconosciuto un bonus fino a 1.500 euro, secondo modalità che saranno indicate nel bando.

Casse Mobili

Incentivi anche sull’acquisto di gruppi di 8 casse mobili e un rimorchio o semirimorchio portacasse, con contributo di 8.500 euro per ogni insieme.

Gallery: Ford Transit Custom Plug-in Hybrid Test Drive