Tante soluzioni innovative anche un po' utopistiche per gestire il trasporto di uomini e merci nelle città di domani

Mobilità a 360° naturalmente elettrica, connessa e se possibile autonoma. Questa la visione del futuro del "muoversi" secondo Toyota e questa visione diventa realtà nel "Mobility Theme Park".

Un vero e proprio minimarket, un negozio futuristico in cui visitatori possono incontrare e toccare con mano gli elementi che popoleranno le città del futuro. Persone, robot e veicoli. Diamo un rapida occhiata a quelli che più interessano il trasporto, anche, professionale di persone e merci.

Toyota Micro e-palette

Si tratta della versione tascabile del concept e-Palette. Nnel villaggio giapponese si occupa di servire acqua, ma in realtà nasce per consegnare direttamente al destinatario piccole merci. Una visione futuristica della logistica dell’ultimo miglio.

Toyota e-Palette

La massima espressione della guida autonoma applicata al trasporto. Un veicolo capace di interagire sia con l’ambiente sia come gli utenti. L’interno di e-Palette è modulare è può trasformarsi da veicolo per il trasporto di persone in un van specifico per la distribuzione cittadina, ma fari servendosi anche di micro e-Palette.

Gallery: Toyota e-Palette "Tokyo 2020 Version"

Toyota e-4me

L’evoluzione del taxi, posto singolo un po’ di lusso e l’ambiente che ti serve. Si tratta ovviamente di un concept che permette al passeggero di usufruire di una "stanza" insonorizzata per svolgere le sue attività mentre si muove da un posto all’altro, nella massima privacy.

Toyota e-Trans

Il veicolo più adatto al trasporto professionale sia di merci sia di persone anche contemporaneamente. Un’ipotesi di ride-share a trazione elettrica. 

Gallery: Toyota e-Trans

Toyota e-Chargeair

Tutti i veicoli  elettrici hanno bisogno di essere ricaricati, ma cosa succede se si rimane in panne e le colonnine latitano? Ci pensa e-Chargeair un veicolo ride-share dotato di un sistema di ricarica wireless delle batterie che può fornire carica in movimento e non solo alle auto, ma anche alle strutture della città stessa ed è dotato di varie funzioni, tra cui un depuratore d'aria e il Wi-Fi.

Gallery: Toyota e-Changeair

Toyota e-Care

Più di un'ambulanza a guida autonoma. Questo servizio di mobilità consente al passeggero di parlare con un medico mentre è in viaggio e di sottoporsi a un esame durante il tragitto verso l'ospedale. Può funzionare anche da trasporto in sicurezza dall’abitazione del malato verso altre strutture o case di cura o da strumento di visita e diagnosi in remoto.

Gallery: Toyota al Tokyo Motor Show, il futuro della mobilità