La piattaforma dei Tre Ellissi è stata personalizzata in Versione Tokyo 2020 e verra fornita in 20 esemplari alla logistica dei Giochi

La Toyota ha annunciato ufficialmente la fornitura di 20 e-Palette in "Versione Tokyo 2020" appositamente progettati per supportare la mobilità degli atleti ai Giochi Olimpici e Paralimpici della capitale giapponese. L’e-Palette sarà svelata ed esposta allo stand della Toyota durante il Tokyo Motor Show  2019, che si terrà in Giappone dal 23 ottobre al 4 novembre.

I minibus elettrici e a guida autonoma di livello 4 verranno impiegati per il trasporto su percorso stabilito di atleti e personale e sono stati adattati specificamente, per l'uso durante i Giochi, anche in base ai feedback ricevuto dagli stessi atleti e sulle loro esigenze di mobilità nei giochi passati.

Un veicolo modulare

e-Palette è il primo veicolo Toyota sviluppato appositamente per le applicazioni di mobilità autonoma nel servizio pubblico. Fra le personalizzazioni presenti nella "Versione Tokyo 2020" vi sono le grandi porte e rampe elettriche per consentire a gruppi di atleti, inclusi i paralimpici, di salire rapidamente e facilmente.

Toyota e-Palette

Il veicolo sarà controllato da un sistema di guida automatizzato in grado di operare fino a 20 km/h a livello SAE 4, supportato da un operatore di sicurezza di bordo. E affiancherà gli APM nei servizi di mobilità durante gli eventi  

Per tutti gli utilizzi

L’e-Palette si contraddistingue per la forma cubica con ruote ai quattro angoli che lasciano ampi spazi interni. All’interno sono inclusi corrimano e sedili facili da usare indipendentemente dall'altezza; il veicolo dispone anche di pavimento, rivestimenti, sedili e altri componenti con contrasti di colore che aiutano le persone con daltonismo.

Toyota e-Palette

Autonomo fino al livello 4

Il veicolo può trasportare fino a quattro passeggeri su sedia a rotelle insieme con altri passeggeri in piedi. L’e-Palette è dotato di un sistema di guida automatizzato che sfrutta hardware, software e sensori avanzati come telecamere e LiDAR, in combinazione con la mappatura 3D ad alta precisione e un sistema di gestione delle operazioni.

Toyota e-Palette

Le luci anteriori e posteriori sul veicolo imitano il contatto visivo per informare i pedoni sulle azioni del veicolo. Come misura preventiva, un operatore di sicurezza di bordo monitorerà anche i movimenti del veicolo e sarà disposto a prenderne il controllo, se necessario.

Gallery: Toyota e-Palette "Tokyo 2020 Version"