Intec ha presentato due nuovi sollevatori, SJO30-2 e SJP2-2, che vanno ad arricchire la gamma di soluzioni per i professionisti della manutenzione e riparazione di auto e veicoli commerciali e industriali.

L’offerta Intec di sollevatori è pensata per agevolare il lavoro quotidiano in officina, in carrozzeria, nei centri gomme e sulle officine mobili, soddisfacendo le più severe normative di sicurezza internazionali.

Sollevatori Intec per officina mobile

Sollevatore SJO30-2 per il soccorso stradale

Il nuovo sollevatore oleopneumatico SJO30-2 è uno strumento telescopico a due sfili destinato specificamente alle flotte di soccorso e a tutte le applicazioni che devono abbinare grande portata a minimi pesi e ingombri.

La portata è di 30/15 tonnellate ma le dimensioni sono contenute (600x320 mm), con un’altezza minima di 150 mm e un’altezza massima di 409 mm. L’alluminio con cui il sollevatore è in buona parte realizzato lo rende estremamente leggero, con un peso di appena 24 Kg.

SJO30-2 ha il profilo ribassato e viene fornito con due adattatori (45 mm e 75 mm) che contribuiscono a sfruttare al meglio la corsa idraulica (di 139 mm).

Sollevatori Intec per officina mobile

Sollevatore SJP2-2 per i gommisti

Il nuovo SJP2-2, invece, è un sollevatore pneumatico a due sfili leggero e maneggevole, che può essere utilizzato al posto dei carrelli idraulici tradizionali, più ingombranti e pesanti. Le dimensioni sono ridotte: 265x285 mm, il peso contenuto: 18 kg, l’altezza minima è di 115 mm, la lunga corsa idraulica è di 235 mm.

Con un’altezza massima di 430 mm, per la sua portata di 2 tonnellate ma anche per la rapidità di sollevamento, questo strumento è l’ideale per le principali operazioni quotidiane dei gommisti.

Gallery: Mercedes-Benz Sprinter 2018, test drive