Dopo la grande domanda registrata nel primo anno di vendita Chevy, dovrebbe costruire più esemplari del pick-up "speciale"

Per soddisfare la domanda, più alta del previsto, per la Chevrolet Colorado ZR2 Bison, la casa del Farfallino intende aumentare la produzione della versione più "dura" del pick-up per il 2020, Questo almeno secondo quanto riferito dal magazine specializzato Muscle Car & Trucks.

La notizia arriva da una dichiarazione di Matt Feldermann responsabile marketing di American Expedition Vehicles, che ha dichiarato: per il 2020 abbiamo più ordini dell’anno attuale. In Chevrolet Aumenteranno la produzione. Non siamo sicuri di quale sia il numero esatto forse 2.500". AEV, infatti, fornisce molti dei componenti che rendono speciale l'ZR2 Bison.

Oltre l'originale

l truck presenta molti accessori customizzati come le cinque piastre paramotore di acciaio al boro, un paraurti anteriore rivisto e una griglia che richiama l’appartenenza alla famiglia ChevroletTutte le caratteristichr standard della versione ZR2 si applicano anche al Bison. Il robusto pick-up presenta, dunque, le sospensioni Multimatic a smorzamento dinamico rialzate di 2 pollici.

Chevrolet Colorado ZR2 Bison

Circa 5.500 euro in più

Il super pick-up monta poi ruote da 17’’ con pneumatici da 31 pollici. Le opzioni di motori offrono in un V6 3,6 litri da 308 CV (230 chilowatt) con un cambio automatico a otto velocità o un turbodiesel a quattro cilindri da 2,8 litri e 186 CV (139 kW) abbinato a un automatico a sei velocità. Il costo del pacchetto Bison è di circa 5.750 dollari da aggiungere a quello della versione ZR2 del Colorado.

Chevrolet Colorado ZR2 Bison

Un 2020 ancora più aggressivo

Per quanto riguarda il 2020 si mormora che AEV stia preparando una versione ancora più "hardcore” del bison con passaruota più alti per lasciare spazio a pneumatici da 35 pollici che dovrebbero regalare un aspetto ancora più aggressivo.

Chevrolet Colorado ZR2 Bison

Gallery: Chevrolet Colorado ZR2 Bison