Per tutti gli appassionati di Unimog del mondo, l’appuntamento annuale di riferimento, dopo 26 anni in Germania, si sposta in Italia.

L’Unimog Club Italia, UCI, con il patrocinio di Mercedes-Benz Italia, è riuscito a portare per la prima volta nel nostro Paese il Raduno Mondiale dello storico Unimog Club Gaggenau e V, UCG.

Per tre giorni, dal 13 al 15 settembre, gli autocarri multiuso della Stella di tutto il mondo si incontreranno in Valchiavenna all’Unimog Jahrestreffen 2019 Somaggia con esposizione veicoli, percorsi esterni, aziende di settore e prodotti tipici. Sono attesi 400/500 veicoli in esposizione e sono previsti circa mille partecipanti.

Raduno mondiale Unimog 2019

Unimog Club Gaggenau e.V.

L’UCG è stato fondato da Michael Wessel e 100 soci nel 1993 a Gaggenau, il paese che ospitava la fabbrica Mercedes in cui venivano costruiti gli Unimog. Oggi l’impianto si trova invece a Wörth e l’Associazione è presente in 38 paesi nel mondo e conta più di 10.000 soci.

Gallery: Unimog delle origini

L’Unimog Club Gaggenau e.V. da 26 anni organizza con i suoi club satellite un raduno annuale mondiale in Germania (solo per un paio di volte in Svizzera). Nel 2006 ha contribuito alla fondazione dell’Unimog-Museum e.V. di Gaggenau.

Unimog Jahrestreffen 2019 Somaggia

Secondo gli organizzatori del Raduno Mondiale Unimog 2019, questo evento “oltre ad essere un importante momento di socializzazione e scambio di esperienze tra i partecipanti italiani e internazionali (tedeschi, austriaci, svizzeri, olandesi, belgi, inglesi), sarà anche l’occasione per far scoprire i veicoli e le loro incredibili capacità, sia come mezzi da lavoro che come mezzi per il fuoristrada ed i viaggi avventura”.

Somaggia ha già ospitato nel 2017 un raduno Unimog Club Italia e ha, inoltre, la strategica caratteristica di trovarsi nel centro del raggio di affluenza dei partecipanti (dall’Olanda al Sud Italia).

Il programma

Per la tre giorni l’UCI ha organizzato alcuni percorsi esterni, come la visita al Centro Spaziale Lario che gestisce le comunicazioni con i satelliti in orbita geostazionaria, la visita al museo dei Vigili del Fuoco di Chiavenna e le visite ad alcuni tra i più suggestivi luoghi della zona.

Unimog all'Hahnenkamm (3)

L’area espositiva a disposizione dei veicoli è divisa in tre campi attrezzati con servizi igienici, docce e alimentazione elettrica. Il servizio ristorante in campo, disponibile a pagamento, servirà le classiche colazioni internazionali nei giorni di sabato e domenica, il pranzo al sabato e le cene al venerdì ed al sabato.

Per il pranzo di domenica, sarà protagonista il menù tipico della Valchiavenna servito dall’Associazione Nazionale Alpini, presso il Crotto di Samolaco.

Mercedes, dodici volte Unimog

Unimog, icona senza tempo

Unimog (dal tedesco UNIversal-MOtor-Gerät, cioè Veicolo Universale a Motore) è il nome che identifica una gamma di autocarri fuoristrada prodotti da Mercedes-Benz a partire dal 1948.

Nati come trattori per l’agricoltura, nel corso degli anni si sono sviluppati ed adattati, grazie a numerosi allestimenti, ai più svariati usi: dall’agricoltura all’edilizia, passando per la manutenzione invernale ed estiva delle strade.

Unimog è anche Food Truck

Grazie alle sue ottime doti fuoristradistiche, dovute principalmente ai ponti con cascate a portale, che ne aumentano notevolmente la luce da terra, l’Unimog è uno tra i “camion” più apprezzati dagli appassionati di offroad che, dal trial ai viaggi avventura, ne hanno fatto un’icona.

L’Unimog Club Italia

L’UCI è stato fondato nel 2012 a Talamona (SO) organizzando subito il suo primo raduno a Canzo (CO). Nel 2015 l’Associazione è entrata a far parte della grande famiglia UCG come delegazione italiana del club tedesco è diventata a tutti gli effetti club ufficiale Mercedes-Benz.

Gallery: Mercedes-Benz Unimog