GM Defense svilupperà il nuovo veicolo di fanteria dell’esercito americano, base Chevrolet Colorado. Poi, l'ordine di 650 unità.

Dopo i recenti test sul campo a Fort Bragg, nella Carolina del Nord, l'Esercito americano ha selezionato l'ISV, Infantry Squad Vehicle, della GM Defense per la valutazione di due prototipi da produrre nell'autunno.

Il contratto appena firmato vale un milione di dollari e prevede lo sviluppo di un veicolo basato sull’architettura del pick-up Chevrolet Colorado e sulle varianti ZR2 e ZR2 Bison.

Sul telaio saranno montati una sovrastruttura per trasportare merci e persone e un motore Diesel da 186 Cv da 2,8 litri, con cambio automatico a sei rapporti. Se tutto va bene, l’Esercito prevede di acquistare circa 650 ISV a partire dal 2020.

Che caratteristiche deve avere un mezzo di fanteria?

Tra le richieste dell’Esercito a stelle e strisce: peso ridotto e dimensioni compatte, considerando che l'autocarro dovrà essere caricato sugli elicotteri UH-60 Blackhawk e CH-47 Chinook.

L’ISV, però, dovrà anche essere versatile, con lo spazio necessario per trasportare fino a nove soldati e tutte le loro attrezzature e con la potenza adatta per procedere a velocità elevate, anche in off-road e in condizioni estreme.

Gallery: Chevrolet Colorado a Celle a Combustibile