Prosegue la nostra incursione nella storia del marchio italiano dei veicoli industriali, dagli anni Novanta ad oggi, con l'S-Way, passando attraverso Daily, Eurocargo e Stralis.

Negli anni Novanta, dopo il lancio del nuovo Daily (1989) e il rinnovamento completo della gamma con EuroCargo (Truck of the Year 1992 e poi nel 2016 con la nuova versione presentata nel 2015), EuroTech (Truck of the Year 1993), EuroTrakker ed EuroStar, Iveco acquisì il controllo del 60% di Enasa, storica azienda produttrice dei veicoli industriali Pegaso.

Iveco Daily, il furgone evergreen

Mentre sui pesanti avremo vari passaggi di consegne, tra i furgoni l'Iveco Daily sarà il protagonista degli ultimi trent'anni che stiamo per raccontare, raccogliendo un palmares impressionante.

Gallery: Iveco Daily Restyling 2019

Van of the Year 2000 (Daily City Truck Range), Best Light Truck 2007, Light Commercial Vehicle of the Year Award 2007, Best Light Truck 2008 in the Van Fleet World Honours, Green Van of the Year 2009 in the alternative fuel category at the Fleet Van Awards (versione a gas naturale). E poi, come New Daily: Light Commercial Vehicle of the Year 2012 e Van of the Year 2015.

Anni Novanta: il capolinea

Il 1990, però, fu anche l'anno di inizio della Guerra del Golfo che chiuse brutalmente quei "meravigliosi anni Ottanta" come li definì Gianni Agnelli, o gli anni di "strapotere Fiat", come li definivano i giornali dell'epoca.

Il -40% nelle vendite di quell'anno fu il capolinea della stagione di forte sviluppo del Gruppo, cavalcata dal triumvirato di Umberto Agnelli, Carlo De Benedetti e Cesare Romiti.

Iveco Story

L'internazionalizzazione del marchio Iveco continua

Nel 1991, mentre in Cina si inaugurava la prima linea di montaggio del TurboDaily (negli stabilimenti della Nanjing Motor Corporation) venne inglobata anche Seddon Atkinson, azienda inglese con una lunga tradizione nei veicoli speciali da cantiere e per la raccolta rifiuti.

Iveco Story

L'anno successivo, dopo avere rilevato il principale costruttore di veicoli industriali australiano, la Casa di Torino fondò Ital, Iveco International Trucks Australia. L'Iveco Powerstar sarà "Australian Truck of the Year 1998".

Il "glorioso" settore antincendio

Ancora in Cina, l'intesa con la Yuejin Motor Corporation di Nanchino diede vita alla joint venture Naveco che avrebbe prodotto veicoli leggeri e motori Diesel. La divisione veicoli antincendio sottoscrisse un accordo con il gruppo Sinopec per l'assemblaggio di veicoli speciali con estintori a schiuma.

Gallery: Magirus a Intershutz

Le attività antincendio in Europa vennero strutturate in Germania nel 1995, con la fondazione della Iveco Magirus Brandschutztechnik GmbH, che l'anno successivo con l'ingresso della società austriaca Löhr, prese il nome di Löhr Magirus.

Dopo tre anni si celebrarono la consegna dell'autoscala Magirus n. 5.000 prodotta dal secondo dopoguerra e il 125º anno di attività.

Il successo dei motori

Nel 1998 venne lanciato il Cursor 8 e nel '99 il Cursor 10, il primo motore Diesel con turbina a geometria variabile per veicoli industriali pesanti. Lo stabilimento italiano di Foggia festeggiò i 2,5 milioni di propulsori prodotti in 20 anni, in generale la produzione dei motori Diesel raggiunse le 405 mila unità: il suo massimo storico.

Iveco Story

Per riunire le attività legate alla produzione di motori, qualche anno dopo, nel 2004, sarebbe nato il marchio Iveco Motors, poi incorporato in Fiat Powertrain Technologies.

Gli anni Duemila

Nel 2002, per sostituire l'Eurostar e l'Eurotech nella gamma sopra le 18 t fino a 44t, arrivò Iveco Stralis, International Truck of the Year 2003 e 2013 (nella versione HI-Way). Nel 2004, in Sicilia, fu presentato il nuovo Iveco Trakker dedicato al cava cantiere.

Gallery: Nuovo Iveco Stralis Hi Way

Nel 2003 Iveco acquisì totalmente Irisbus, ponendo fine alla joint-venture con Renault Véhicules Industriels iniziata nel 1999. In questo stesso anno Sergio Marchionne entrò nel Consiglio d'Amministrazione del Gruppo per essere nominato, nel 2004, Amministratore Delegato.

Le sponsorizzazioni sportive

La seconda metà dei Duemila è movimentata da una serie di sponsorizzazioni sportive, nel 2006 le Olimpiadi di Torino, nel 2007 gli All Blacks, la squadra neozelandese di Rugby.

Nel 2009 la Moto GP, anche come Trucks and Commercial Vehicle Supplier. Alla Scuderia Ferrari, inoltre, Iveco fornirà i truck per il trasporo delle monoposto in tutte le gare del Campionato Mondiale di Formula 1.

Iveco Story

Tempi moderni. Arrivano Fiat Industrial e CNH Industrial

Arriviamo ai giorni nostri. Il 1º gennaio 2011 nasce Fiat Industrial dentro cui confluiscono CNH, Iveco e FPT Industrial. Nel 2016 debutta lo Stralis XP, seguito dalla versione alimentata a gas naturale, Stralis NP.

Gallery: IVECO Stralis XP

Oggi, Iveco è dentro CNH Industrial N.V. "leader globale nel settore dei capital goods che, attraverso i suoi vari business progetta, produce e commercializza macchine per l’agricoltura e movimento terra, camion, veicoli commerciali, autobus e veicoli speciali, oltre ad un ampio portfolio di applicazioni powertrain".

Attualmente, Iveco ha impianti produttivi in Europa, Cina, Australia, Argentina, Brasile e Africa ed è presente, con le proprie strutture commerciali, in più di 160 Paesi. I veicoli alimentati a gas naturale CNG e LNG fanno del Costruttore italiano il principale produttore europeo nel settore. Qualche settimana fa, il lancio della nuova ammiraglia Iveco S-way: altro giro, altra corsa. La storia continua.

Gallery: Iveco Story