Positivo e ben augurante anche il dato del primo semestre che lascia sperare in un 2019 da 200mila vendite

Si chiude il primo semestre 2019 con un dato positivo nel mercato dei veicoli commerciali con PTT fino a 3,5 tonnellate. Secondo le stime diffuse dal Centro Studi e Statistiche UNRAE, le immatricolazioni da Gennaio a Giugno 96.180, in crescita del 6,6% rispetto alle 90.247 dello stesso periodo 2018.

Tira sempre il Superammortamento

A contribuire a questo dato, anche il mese di giugno che con 16.905 vendite segna un incremento del 5,7% rispetto alle 15.994 del giugno 2018. Uno dei principali sostenitori del mercato, secondo Michele Crisci, presidente UNRAE, è sicuramente il superammortamento che consente di stimare, per il 2019, le 200mila immatricolazioni, con un incremento di circa il 10% rispetto alle 181.881 unità dello scorso anno.

Salgono le vendite per il noleggio

Riguardo alla struttura del mercato, relativamente ai primi 5 mesi dell’anno, si registra una crescita a doppia cifra delle vendite per il noleggio (+12,2 %) che guadagna l’1,4 per cento in share con il contributo del +32,5% delle immatricolazioni del breve termine del +7,1% del lungo termine. Risultati positivi anche per i privati e le società, che registrano rispettivamente un +4,6%, con e un +3,9%,

Crescono ancora le motorizzazioni a benzina

Dall’analisi per motorizzazione, invece, si nota come l’ibrido sia l’unica motorizzazione a riportare un segno negativo (-82,7%) con 52 unità a fronte delle 300 del gennaio-maggio 2018. Ottimi risultati per il benzina (+120,6%) al 4,7% di quota con 3.701 unità e per l’elettrico (+105,9%) con 383 immatricolazioni.

Abbastanza stabili i volumi del diesel (+1,7%) ma in calo la rappresentatività che passa dal 92,7% dei primi 5 mesi 2018 all’88,6% dello stesso periodo di quest’anno. In aumento anche metano (+58,9%) e Gpl (+38,5%).