Volkswagen Veicoli Commerciali supporta il progetto SeaWatch. Oltre 400 vite salvate dal 2011 anche grazie ai 28 pick-up allestiti per il salvataggio.

Anche quest'anno la Casa di Wolfsburg è impegnata nel progetto SeaWatch dell'Instituto de Socorros a Náufragos (Portuguese Life Saving Federation) che garantisce la sicurezza dei bagnanti sulle spiagge. La flotta di 28 Amarok life savers presta servizio lungo le coste portoghesi più impervie.

Volkswagen Amarok SeaWatch

La flotta dei pick-up di salvataggio

I 28 Volkswagen Amarok sono stati allestiti su misura per le esigenze del servizio di soccorso, con dispositivi medici speciali come il defibrillatore, ma anche tavole da surf e tavole spineboards (barella per il soccorso di feriti in mare), giubbotti di salvataggio, torce elettriche e luci di emergenza.

Il motore a sei cilindri da 258 CV (V6) 4MOTION offre la massima propulsione nella sabbia, dove in totale, i pick-up di salvataggio percorrono circa 300 mila chilometri all'anno. All'inizio di ogni stagione balneare, questa flotta di Amarok viene completamente sostituita.

Volkswagen Amarok SeaWatch

Non solo in Portogallo

Il progetto SeaWatch è iniziato nel 2011, da allora gli Amarok sono stati coinvolti in oltre 2.100 missioni e si sono guadagnati una grande popolarità tanto che i giocatori di Grand Theft Auto (GTA) hanno progettato e aggiunto un "SeaWatch Amarok" nel gioco.

I pick-up di salvataggio, dal 2014, sono utilizzati anche sulle spiagge tedesche in collaborazione con la Deutsche Lebens-Rettungs-Gesellschaft (DLRG), una società specializzata in soccorso e salvataggio.

Gallery: Volkswagen Amarok SeaWatch