La casa svedese ha messo a punto un sistema più sofisticato per mantenere la distanza di sicurezza in assenza di cruise control

Un ulteriore passo verso la limitazione degli incidenti quello effettuato da Volvo Trucks che ha introdotto Distance Alert, un nuovo sistema che aiuta gli autisti a mantenere una distanza ancora più "di sicurezza" dal veicolo precedente per evitare situazioni critiche.

La necessità di questo aggiornamento deriva da uno studio secondo cui i tamponamenti attualmente rappresentano circa il 20% di tutte le collisioni gravi in cui sono coinvolti camion.

Funziona da 60 km/h in poi

La nuova funzione è concepita per la guida sui grandi assi stradali extraurbani e si attiva a velocità superiori a 60 km/h, a meno che non sia già attivo il cruise control adattivo. Analogamente alle altre funzioni del sistema di avviso di collisione, anche Distance Alert utilizza una combinazione di telecamere e tecnologia radar per calcolare la distanza e identificare gli oggetti sulla strada.

Distance Alert è integrato nell'ultima versione dell'avviso di collisione con frenata di emergenza. Se viene rilevato che i veicoli sono più vicini rispetto all'intervallo di tempo selezionato (da 1,5 a 3,5 secondi), sul parabrezza viene visualizzata una luce rossa. Se l'autista non rallenta, il sistema di avviso di collisione interviene ed emette segnali acustici e visivi di intensità crescente. In seguito, viene applicato il freno di emergenza avanzato.


Disponibile su una vasta serie di modelli


La funzione Distance Alert è disponibile sui modelli Volvo FH, Volvo FH16, Volvo FM e Volvo FMX prodotti dalla 23esima settimana del 2018. I veicoli devono essere dotati anche del sistema di avviso di collisione Volvo Trucks

'

Gallery: Volvo Trucks Distance Alert