Sono moglie e marito, lavorano nella stessa azienda e si sfidano, a Trento, per rappresentare il nostro Paese alla finale in Svezia

Si dice che tra moglie e marito non si deve mettere nemmeno un dito, figuriamoci se di mezzo ci si mette addirittura un camion. Eva Del Marco, 38 anni, e Alberto Fontanari, sono infatti un coppia residente in provincia di Trento che partecipa alla finale dello Scania Driver Competitions una gara fra autisti di mezzi pesanti che stabilirà chi rappresenterà l’Italia alla finale europea. La gara si basa su criteri di sicurezza e sostenibilità e si svolge in occasione dell’evento “I giorni del Re”, nato per celebrare i 50 anni del motore V8 di Scania.

Unica donna d'Italia

Eva è l'unica donna in Italia a essersi classificata nella finale nazionale della Scania Driver Competitions. A livello europeo, con lei ci sono due autiste in Svezia e una in Norvegia. Eva e Alberto sono i proprietari della Delmarco Trasporti un’azienda di Pergine Valsugana che conta sei dipendenti e un parco composto da sette veicoli. Eva si dedica principalmente all'amministrazione, ma a lungo ha ricoperto il ruolo di autista, prima in coppia con il marito, poi da sola su tratte giornaliere.

Le donne hanno più grinta

"Non c'è storia, le donne hanno sicuramente più grinta rispetto a noi uomini. Dovendosi impegnare molto per distinguersi a livello professionale in questo mondo, quasi sempre ci riescono meglio", dichiara Alberto. "Io e Alberto ci frequentiamo fin dai tempi della scuola - racconta Eva. - La mia passione per la guida è nata durante l'infanzia e grazie alla nostra relazione si è consolidata, tanto da farne la nostra professione. È stato lui a spingermi a prendere tutte le patenti necessarie e a conseguire l'attestato che ci ha consentito di avviare la nostra attività".

Scania I giorni del Re 2019

Una gara sulla base dell'efficienza

Oltre alla grande passione per il mondo dei camion e del trasporto, la coppia dovrà mettere in campo (singolarmente) la propria esperienza. Abilità alla guida, efficienza nei consumi, conoscenza delle regole della strada sono solo alcuni dei requisiti che dovranno dimostrare i partecipanti alla gara per aggiudicarsi il gradino più alto del podio. Il vincitore, miglior autista di veicoli industriali d'Italia, avrà l'opportunità di volare in Svezia per la finalissima del 25 maggio 2019.

Gallery: Scania al Transpotec 2019