Secondo una ricerca commissionata da Ford e presentata al Salone di Birmingham il mercato dei veicoli commerciali è un pilastro dell'economia europea.

In Europa, il settore dei furgoni, tra vendita e esercizio, rappresenta uno dei pilastri dell'economia, sul PIL vale ben 675 miliardi di euro.

Dal 2012, con la crescita delle consegne legate all'e-commerce e della logistica a breve raggio il giro d'affari ha segnato un +19%.

Ford what3words

Il rapporto CEBR commissionato da Ford

Questi, in breve, i dati contenuti nel rapporto del Centre for Economics and Business Research (CEBR) commissionato da Ford e diffuso al Salone di Birmingham.

Il CEBR ha calcolato il valore delle attività legate ai veicoli commerciali, quindi servizi postali, corrieri e distribuzione, ma anche il contributo economico che deriva dal consumo di carburante.

In Europa circolano quasi 26 milioni di furgoni

Tra il 2013 e il 2018 il numero di van in circolazione sulle strade di Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Turchia e Regno Unito è aumentato di oltre il 10% (da circa 23 a oltre 25 milioni).

La crescita maggiore si è registrata in Turchia (+31%), seguita dalla Germania (+24%) e dal Regno Unito (+20%).

Ford Transit 2 Tonnellate

Veicoli commerciali leggeri: spina dorsale delle imprese europee

''I furgoni offrono un supporto cruciale ad un mondo in cui il modo di vivere e di lavorare sta cambiando rapidamente - ha affermato Hans Schep, direttore generale di Ford Veicoli Commerciali Europa - Questo rapporto mostra che attraverso il loro contributo all'economia in generale, i veicoli commerciali leggeri sono davvero la spina dorsale delle imprese in Europa''.

Gallery: Ford Transit 2 ton 2018