Presente anche Iveco che ha consegnato 5 Stralis NP 460 a un'azienda locale

Continua l’apertura di nuovi punti di rifornimento di gas naturale in tutto il territorio italiano, a conferma di una tendenza che mira a riconoscere questo carburante come una delle alternative al diesel più efficienti nell’ambito del trasporto pesante.

La cerimonia di inaugurazione di Brescia è stata anche occasione per Iveco per effettuare le prime consegne di Iveco Stralis a Trailer un’azienda azienda italiana che ha deciso di introdurre una quota green all’interno della propria flotta.

Inaugurazione Stazione di Servizio

Una posizione strategica

La stazione di rifornimento di gas naturale liquefatto è di proprietà della Ferlina Srl partecipata della società Iclam di Montichiari che dal 1978 si occupa di distribuzione di prodotti petroliferi. L’impianto sorge sulla strada che dal casello autostradale Brescia Centro conduce al centro città, il serbatoio criogneico di LNG è alto 18 metri e viene approvvigionato dalla italo-spagnola HAM.

Consegne verdi

La stazione è provvista di due erogatori per il gas naturale liquefatto e due per quello compresso, oltre alle corsie riservate ai carburanti tradizionali, benzina e gasolio, e al GPL. L’occasione come detto è stata sfruttata da Iveco anche per consegnare alla Trailer S.p.A. i primi 5 Stralis NP 460 questa consegna si unisce a quella avvenuta qualche giorno fa di 6 Stralis NP 460 l’azienda Angelo Rattini di Sant’Arcangelo di Romagna.

Gallery: Iveco e il gas naturale liquefatto