Al Salone svizzero Citroën presenta un camping car sviluppato con Pössl dalla forte personalità, per il viaggio e per il lavoro

Citroën al Salone di Ginevra, con SpaceTourer The Citroënist Concept, un prototipo di camping car inedito: base SpaceTourer e allestimento interno specifico sviluppato con Pössl (che commercializza il Campster) per viaggiare ma anche per lavorare.

SpaceTourer The Citroënist Concept

Compatto all’esterno (lunghezza: 4,95 m, larghezza: 1,92 m, altezza: 1,99 m), SpaceTourer The Citroënist Concept è molto maneggevole. Le due porte laterali scorrevoli elettriche e il lunotto posteriore apribile consentono grande libertà di movimento, l’altezza ridotta permette di entrare in tutti i parcheggi.

Il posto di guida riprende tutte le qualità del modello di serie: comfort derivato dal programma Citroën Advanced Comfort, spaziosità a bordo, le più recenti tecnologie di aiuto alla guida e di connettività, come: Head up Display a colori, Active Safety Brake, sistema di navigazione Citroën Connect Nav e Mirror Screen.

Citroen Spacetourer  The Citroenist Concept

Fuori porta, anche in off road

Nell’uso più intensivo, il camping car può contare sull’altezza dal suolo rialzata e sulla trasmissione integrale, realizzata dal partner Automobiles Dangel. La trasmissione integrale disinseribile, migliora la sicurezza e permette di uscire dai sentieri battuti, mantenendo inalterato il comfort, la tenuta di strada e le prestazioni. La motorizzazione BlueHDi 150 S&S offre potenza e versatilità in qualunque momento.

Citroen Spacetourer  The Citroenist Concept

L’allestimento Pössl

Sulla base di un allestimento con tetto rialzabile realizzato da Pössl, The Citroënist Concept può trasportare fino a 4 persone. La disposizione dei sedili è studiata per aumentare lo spazio e il comfort: due anteriori e due posteriori, posizionati nella fila 2 e 3, sul lato destro.

Una grande zanzariera in tela traforata contiene una zona notte, posta sopra all’abitacolo, dove possono dormire due persone. Di giorno invece, per ottenere maggiore comodità, il tetto libera spazio in altezza e permette di stare in piedi.

Citroen Spacetourer  The Citroenist Concept

Su The Citroënist si può anche lavorare

Un mobiletto multimediale pratico e modulabile integra un piano di lavoro e uno schermo TV a scomparsa. Per la condivisione dei contenuti, sono disponibili componenti di connettività come Click&Share. I sedili anteriori girevoli creano uno spazio conviviale attorno al tavolo e allo schermo.

Gli allestimenti interni, funzionali e studiati nei minimi dettagli, rivestiti con un materiale Grigio Wengé, celano numerosi altri vani di contenimento chiusi e distribuiti vicino ai sedili, alla zona per dormire e al bagagliaio.

Citroen Spacetourer  The Citroenist Concept

Il settore camping car va forte

SpaceTourer è un multispazio ideale per le trasformazioni e infatti ha contribuito molto alla crescita del Double Chevron nel settore dei camping car. La Marca Citroën nel 2018, in Europa, ha portato a casa il secondo posto nel settore e ha registrato per il quarto anno consecutivo il maggior incremento tra tutte le Case automobilistiche, superando il 10% di quota di mercato in Europa, con oltre il 71% di crescita delle immatricolazioni.

Citroen Spacetourer  The Citroenist Concept

La filosofia The Citroënist

Il concept presentato in anteprima mondiale a Ginevra porta nel nome un omaggio ai fan della Marca che è tra le più collezionate al mondo. La libertà di movimento di cui si fa portabandiera è potenziata dalla bici "Rider The Citroënist by Martone", sviluppata in collaborazione con Martone rispettando i codici stilistici del concept. Questa bici sarà ordinabile on line su www.lifestyle.citroen.com a 950 euro (iva inclusa) insieme con gli altri prodotti coordinati “The Citroënist”.

Gallery: Citroen Spacetourer The Citroenist Concept