Dopo Roma, anche a Firenze è possibile noleggiare un furgone elettrico Nissan per le consegne e il trasporto merci nel centro storico: tutti i giorni e a qualunque ora

Prima Roma e ora Firenze, l’e-Van Sharing elettrico di Nissan Italia conquista anche la Toscana. Il progetto è destinato, secondo la Casa, a rivoluzionare il sistema di trasporto e di consegna merci nel centro storico delle città italiane.

Chi può noleggiare?

Il servizio Nissan consente di affittare un furgone 100% elettrico e-NV200 per il periodo necessario al trasporto e alla consegna delle merci nelle Zone a Traffico Limitato. Nel capoluogo toscano è realizzato in collaborazione con la concessionaria Toscandia di Firenze ed è rivolto a piccoli imprenditori e liberi professionisti, ma anche cittadini.

Nissan e-Van Sharing Firenze

Modalità e condizioni del noleggio

Il van 100% elettrico in condivisione si può prenotare in qualunque giorno e orario della settimana, senza limitazioni. Unica condizione, quella di registrarsi sul sito dedicato, poi basterà usare lo smarthphone: dall’app Glide, infatti, si prenota, si noleggia e si paga.

Il veicolo disponibile: Nissan e-NV200

Nissan e-NV200 ha una capacità di carico utile pari a 4,2 m³ per un massimo di 742 kg, consente di trasportare due europallet. Il van elettrico giapponese nasce dalla combinazione tra il l’NV200 e la tecnologia 100% elettrica del modello LEAF, l’auto elettrica più venduta a livello globale dal suo lancio, nel 2010.

Nissan e-Van Sharing Firenze

Il progetto Nissan e-Van Sharing

Nissan e-Van Sharing rientra nella roadmap strategica a livello globale Nissan Intelligent Mobility che si propone di ridefinire il modo in cui i veicoli sono guidati, alimentati e integrati nelle città.

In Italia, la Casa giapponese declina questa mission promuovendo l’adozione di misure a favore della mobilità intelligente, sicura, sostenibile e connessa, facendo sistema con partner nazionali e internazionali, utilities e amministrazioni locali.

Gallery: Nissan e-Van Sharing Firenze