Erano semplici auto con un cassone sull’asse posteriore, oggi i pick-up sono il veicolo simbolo degli Stati Uniti e hanno conquistato il mondo

La storia del pick-up va di pari passo con quella dello sviluppo degli Stati Uniti e comincia per soddisfare l’esigenza di rimpiazzare cavallo e carretto durante la rivoluzione industriale.

Oggi il pickup è un ibrido tra un’auto e un furgone e – diciamoci la verità – anche se in Italia li immatricoliamo rigorosamente N1, sono più simili alle auto. Ormai nelle gamme di ogni Casa automobilistica troviamo un’offerta per questo segmento, ma non è sempre stato così.

Camion troppo grandi per il trasporto leggero

Nei primi 10-15 anni del Novecento, la distinzione tra produttori di automobili e produttori di veicoli commerciali era molto netta e le mission proprie di un mezzo leggero dovevano essere svolte dai “camioncini” da una tonnellata: troppo costosi, ingombranti e impegnativi da guidare.

Storia pick-up

Sull’auto arriva il cassone. Allestimenti artigianali

Fu così che, a un certo punto, qualcuno ebbe l’idea di montare un piccolo cassone sullo chassis di una qualche vettura economica. Le fabbriche fordiste ancora non esistevano, le prime grossolane trasformazioni furono curate da centinaia di piccoli artigiani. Bisognava, però, acquistare separatamente veicolo e cassone.

Storia pick-up

Il Model T Runabout with Pickup Body

Dopo avere rivoluzionato il mondo auto con la piattaforma modulare del Model T, Henry Ford nel 1925 ebbe l’intuizione di produrre il primo pickup “industriale” e di venderlo attraverso i suoi “dealers” ufficiali: questa fu la svolta che lo rese un veicolo popolare. Estremamente popolare. Era il Model T Runabout with Pickup Body.

Storia pick-up

Boom economico e consacrazione del pick-up

Quello strano veicolo metà auto e metà camion divenne, così, uno dei tanti fondamentali ingranaggi dell’economia americana, ma il vero boom arrivò alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Migliaia di agricoltori e piccoli imprenditori decisero di rinnovare l’ormai vecchio camioncino con i nuovi modelli che uscivano fiammanti dalle linee di Ford, ma anche Chevrolet, GMC, Dodge e International.

Storia pick-up

Veicolo simbolo degli USA nel mondo

Il mezzo da lavoro estremamente spartano divenne “part-time” o, come si dice ora sport-utility: metà per il lavoro, metà per lo svago. Attenzione per gli interni, vernici e cromature brillanti, addirittura pneumatici black&white aprirono la strada all’evoluzione di un veicolo simbolo che ha conquistato i mercati e i Costruttori di tutto il mondo.

Gallery: Breve storia del pick-up