110 in Italia e 20 in Austria, le colonnine da 50kW per tutti i tipi di veicoli elettrici promettono un pieno di energia in 30 minuti

Enel ci informa di avere attivato in Italia e Austria 130 colonnine di ricarica Fast Recharge da 50kW, un bel passo avanti nel raggiungimento degli obiettivi del progetto di mobilità elettrica EVA+, Electric Vehicles Arteries. 

Il progetto è coordinato dal Gruppo italiano, ma partecipano anche Verbund (principale utility austriaca) e alcuni tra i principali costruttori di veicoli elettrici a livello mondiale come Renault, Nissan, BMW Group e Volkswagen Group Italia (Volkswagen e Audi).

Co-finanziato dalla Commissione Europea, EVA+ ha l’obiettivo di installare in tre anni, lungo le tratte extraurbane dei due Paesi, 200 colonnine di ricarica veloce (180 in Italia e 20 in Austria), diciamo che siamo a buon punto.

130 stazioni Fast Recharge

Le colonnine di ricarica Fast Recharge attive oggi sono, quindi, 130 (110 in Italia e 20 in Austria) pari a 260 punti di ricarica. Sono installate lungo le strade a lunga percorrenza, in aree adiacenti agli accessi autostradali, per consentirne l’uso anche a coloro che utilizzano veicoli elettrici per spostamenti extraurbani con soste compatibili con il tempo di ricarica (30 minuti). Per individuare le colonnine EVA+ in Italia e ricaricare bisogna usare l’app Enel X Recharge.

Enel Fast Recharge Mappa

Gallery: Enel EVA+ Fast Recharge