L'appuntamento è Rétromobile 2019, ma in rete c’è già un museo virtuale pieno di "chicche" per veri appassionati

Citroën festeggerà i suoi primi 100 anni in casa, al Salone di Parigi dedicato ai veicoli d’epoca, Rétromobile. Dal 6 al 10 febbraio, quindi, al Paris Expo Porte de Versailles, troveremo uno stand speciale con 30 modelli storici, suddivisi in 3 gruppi: 10 veicoli di serie, 10 auto racing e 10 concept car.

Il museo virtuale Citroën

A Parigi non saranno esposti i furgoni, ma se volete fare un viaggio nella storia del trasporto merci Double Chevron potete visitare il museo virtuale online all’indirizzo www.citroenorigins.it Qui troverete una serie di ‘chicchette’ per appassionati e collezionisti, descrizioni e foto dei 75 veicoli cult della Marca, dal 1919 al 2019.

Furgoni storici, alle origini del trasporto

Nel museo virtuale Citroën, infatti, troverete una serie di memorabilia, come la B14F “Vigili del Fuoco” del 1926 o i TUB e i TUC prodotti dal 1939 al 1941. C’è anche, ad esempio, il Type H, primo furgone a trazione anteriore di larga diffusione, presentato nel 1947, commercializzato nel 1948 e prodotto senza grandi evoluzioni fino al 1981.

Museo Virtuale Citroën

Cosa fare durante la visita?

Di ogni veicolo, oltre a un’approfondita scheda tecnica e a una photogallery molto ricca sia degli esterni sia degli interni, è possibile ascoltare il rumore del motore all’accensione o sfogliare le brochure d’epoca. Se possedete uno dei modelli descritti, inoltre, potete inviare le foto, oppure, se ne volete vedere uno dal vivo, potete consultare la mappa e scoprire dove sono nel mondo gli esemplari dei collezionisti.

Gallery: Museo Virtuale Citroen