Quindici veicoli col pantografo saranno forniti per i test che il ministero dell'Ambiente tedesco sta effettuando nel paese

I camion col pantografo sono dunque un realtà con cui dovremo imparare a convivere. Un progetto in cui Scania si è impegnata sin dall’inizio e che ora porta avanti fornendo i veicoli per le tre autostrade-test elettrificate in Germania. La decisione è stata presa dai vertici ministeriali tedeschi attraverso una gara d’appalto pubblica.

Pochi chilometri, ma buoni

I test riguardano la regione dell’Assia lungo l’autostrada A5, dove è stata completata l’infrastruttura di 5 km necessaria per la strada elettrificata, con l’installazione di linee aeree in entrambe le direzioni per la fornitura dell’energia elettrica.

Seguirà poi l’elettrificazione di una tratta dell’autostrada A1 fino al porto di Lubecca, con la possibilità anche di ricaricare nell’ambito portuale; l’apertura di questa tratta è prevista durante l’estate 2019. Infine, all’inizio del 2020, si prevede la realizzazione della terza autostrada elettrica nel Baden-Württemberg lungo una tratta della strada federale B462.

15 camion con pantografo

I 15 camion svedesi sono dotati di pantografi per la ricarica in movimento, sviluppati da Siemens e montati sul telaio dietro la cabina. Questi veicoli verranno utilizzati dalle aziende per operazioni di trasporto in condizioni reali. La consegna del primo trattore ibrido R450 Scania è prevista per il mese di maggio 2019. Oltre alla fornitura degli autocarri, il Grifone si occuperà della manutenzione dei veicoli e della raccolta di dati provenienti dalla fase di test.

La sperimentazione di Siemens e Volkswagen

Parallelamente ai test federali Scania è già stata scelta come partner nel progetto di ricerca svolto da Volkswagen Group Research. Lungo la tratta di prova di Siemens fuori Berlino. Il programma di ricerca cercherà di analizzare e ottimizzare il sistema di propulsione, la gestione dell’energia, il sistema di trasmissione ibrida, l’invecchiamento della batteria e il sistema di raffreddamento di nuova generazione. Secondo diversi studi, infatti, le autostrade elettrificate sono un’alternativa che contribuirà in modo significativo alla riduzione delle emissioni di CO2.

Gallery: Scania Strada Elettrica