FPT Industrial (FCA) ha presentato un motore modulare che può funzionare anche in elettrico, con batterie classiche o fuel cell

Non esiste l'alternativa unica al classico motore Diesel sopratutto per quanto riguarda gli utilizzi professionali. Come abbiamo visto, infatti, sia l'industria dei veicoli pesanti sia quella dei commerciali leggeri sta sperimentando varie strade da applicare a diverse situazioni lavorative. Tuttavia, la flessibilità e la modularità potrebbero essere la chiave per una motorizzazione davvero alternativa come in un progetto annunciato da Fiat Powertrain.

Trimodalità: gas, elettrico puro o idrogeno

Il motore concept di chiama Cursor X ed è stato presentato da FPT Industrial (Gruppo FCA) e secondo i piani della società potrebbe essere l'erede degli attuali motori Cursor che oggi equipaggiano veicoli pesanti e macchine agricole. La tecnologia di Cursor X però è completamente diversa, viene infatti definito Multipower, Modular, Multi-Application e Mindful e potrebbe trovare molti campi di applicazione anche fra i leggeri.

FTP metano elettrico

Come funziona

All'interno di un stessa struttura che conserverà sempre le stesse dimensioni viene inserito un modulo di alimentazione che potrà essere metano (con combustione interna), o a energia elettrica proveniente da una batteria oppure ricavata dall'idrogeno attraverso le celle di combustibile. Nei primi due casi il motore dovrebbe avere un'autonomia stimata intorno ai 200 km, mentre la variante Fuel Cell potrebbe arrivare fino a circa 800 km.

FTP metano elettrico

Un motore intelligente

Il Cursor X è dotato di sensori e centraline elettroniche dedicate, in grado di acquisire informazioni dall'ambiente e ottimizzare il funzionamento in base ai dati che raccoglie, Questo permette anche di programmare gli interventi di revisione visto che sarà anche in grado di prevedere eventuali anomalie. In FPT si prevede di portarlo alla produzione entro pochi anni. 

Gallery: FPT metano elettrico