La casa giapponese presenta a salone di Tokyo un prototipo con il cassone del suo fuoristrada compatto.

Sull'onda del successo della nuova Suzuki Jimny il brand nipponico ha deciso di realizzare due concept di nicchia presentati al salone di Tokyo (11-13 gennaio) che si sposano bene con la rassegna giapponese all'insegna del tuning e della fantasia costruttiva. Uno di questi è un pick-up che segue la scia di della Jeep Gladiator per cui in fuoristrada puro si trasforma in un cassonato. 

Non si esclude la produzione di serie

I responsabili della Casa hanno tenuto a sottolineare che si tratta, per ora, di un esercizio di stile, ma vedendo le prime immagini, escludere a priori la produzione di serie sarebbe azzardato visto che è realizzato sul pianale della Jimny 2019. La concept Jimny Sierra Pickup Style (questo il nome completo) si caratterizza per il cassone, ricavato rinunciando alle sedute posteriori, peraltro molto piccole, anche nel modello di serie e a quel poco di bagagliaio che avanza dietro.
 

Piccoli cambiamenti di design

Per il resto è solo una questione di design: cambiano la griglia, la parte bassa del paraurti che viene arricchita con un paio di ganci da traino e le fiancate, impreziosite da inserti a effetto legno. Il tutto completato da una barra al tetto con un quartetto di luci a LED da esplorazione. Visti i pneumatici tassellati, le vocazione fuoristradistica e fuori di ogni dubbio.

Gallery: Suzuki Jimny, la prova su strada