Il degno erede di più di quarant'anni di tradizione arriva sul mercato mondiale

A Barcellona è già primavera, mentre la Casa dell'Ovale presenta l'ultima generazione del veicolo che negli anni è diventato quasi sinonimo di furgone. Si tratta del penultimo componente della nuova famiglia Transit, potremmo dire il capofamiglia, visto che, anche nel nome (solo Transit), raccoglie cinquant'anni di eredità.

UN VEICOLO GLOBALE

Il Transit 2 t è un veicolo globale pensato e distribuito per i mercati di tutti i continenti. Il Nuovo Transit è anche un veicolo versatile che sintetizza tutte le mission del trasporto leggero e medio attraverso soluzioni tecniche e configurazioni che mirano a soddisfare le più svariate esigenze della clientela professionale.

PER TUTTE LE ESIGENZE

Nella sintesi più assoluta il Nuovo Transit, in configurazione furgone è disponibile in tre lunghezze e due altezze, lunghezze che salgono a cinque nella versione telaio cabinato. Oltre a queste due configurazioni è possibile avere il Transit anche come Combi, Minivan e Minibus M2. Tre le motorizzazioni, tutte 2.2, da 100, 125 e 155 CV. Tre anche le trazioni: anteriore, posteriore e integrale, le prime due disponibili in alternativa su tutti i modelli furgonati. Competitivi anche i consumi che nelle versioni Econetic arrivano fino a 6,4 l/100 km.

UN POSTO DI COMANDO

Ricchissime le dotazioni dell'abitacolo a partire dalle possibilità di stivaggio fino ad arrivare alla tecnologia di assistenza alla guida, tra cui segnaliamo: il controllo adattativo della velocità di crociera con Forward Alert, il monitoraggio della segnaletica stradale orizzontale, la telecamera posteriore con assistenza al posizionamento del traino, controllo Elettronico della Stabilità con Controllo della stabilità in curva.

ARRIVA IL SYNC

Con il Nuovo Transit fa il suo debutto anche nel segmento dei large van il sistema di connettività e comandi vocali avanzati Ford SYNC con Emergency Assistance che, in caso di incidente, telefona automaticamente al 112 e segnala all’operatore la posizione GPS del veicolo. Nella seconda metà del 2014 al SYNC sarà aggiunta anche la funzione AppLink, per il controllo vocale dei più diffusi app per smartphone e tablet.

Gallery: Nuovo Ford Transit 2