L'accordo con una miniera norvegese, 6 FH senza conducente per trasportare calcare per 5 km

Volvo Trucks ha siglato con Brønnøy Kalk AS, in Norvegia, uno storico accordo per la fornitura della sua prima soluzione a guida autonoma, nell’ambito dei veicoli commerciali, per il trasporto di calcare da una miniera a cielo aperto al vicino porto.


La soluzione proposta a Brønnøy Kalk AS prevede il trasporto di materiale da parte di sei Volvo FH a guida autonoma su un tratto di cinque chilometri attraverso le gallerie che collegano la miniera al frantoio. I test hanno avuto esito positivo e proseguiranno per tutto il 2018, fino al raggiungimento della completa operatività entro la fine del 2019.


Un progetto che diventà realtà

L'accordo va seguito ai recenti progetti di automazione del brand svedese che riguardano il settore minerario, la raccolta della canna da zucchero e la raccolta dei rifiuti. Ma questa soluzione commerciale rappresenta per Volvo Trucks una prima esperienza . Nello specifico, Brønnøy Kalk non acquista direttamente i veicoli a guida autonoma, ma una soluzione appositamente creata per il trasporto del calcare tra i due hub. che pagherà per tonnellata trasportata.


Soddisfazione in Volvo Trucks

"Siamo orgogliosi di poter presentare una soluzione a guida autonoma che consentirà ai nostri clienti di superare le sfide legate a sicurezza, affidabilità e redditività, -  afferma Claes Nilsson, Presidente di Volvo Trucks. -  Le esigenze dei trasporti globali cambiano continuamente e a ritmo sostenuto e il settore necessita di soluzioni nuove e avanzate per poter stare al passo. Il nostro obiettivo è essere leader nello sviluppo di prodotti e servizi in grado di rispondere a tali esigenze", conclude Nilsson.