La sfida a Elon Musk e al suo Semi è lanciata lo produce una start-up svedese, la Einride

Ha debuttato al FOS (festival of Speed di Goodwood), il sacro tempio delle auto, ma si tratta di un camion o meglio di un prototipo di camion a guida totalmente autonoma tanto che è persino privo di cabina di pilotaggio. lo ha presentato la start-up svedese Einride e nella sua versione per il trasporto legame che si chiama T/Log. Il progetto di sperimentazione è supportato dal Lidl il colosso della della distribuzione tedesca controllata da Schwarz Gruppe che ha un fatturato attorno ai 100 miliardi di euro e conta oltre 10mila  filiali in 28 paesi.


UN CAMION CHIAMATO T/POD

Il progetto globale si chiama T/Pod è si basa su un veicolo a guida autonoma,elettrico di 7 metri di lunghezza 2,5 di larghezza con una MTT di 26 t e un volume di carico pari a 26 europallet. Non è stato ancora definito se il camion sarà alimentato da una o più unità elettriche, ma con una riserva da 200 kWh, due volte quella della Tesla Model S 100 dovrebbe arrivare fino a 200 chilometri di autonomia con una velocità massima di 85 km orari.


TOTALMENTE AUTONOMO

Per quanto riguarda l’automazione Einride parla di livello 4 (completamente autonomo tranne che in codizioni climatiche avverse), un grado che fino a questo momento non ha ancora ricevuto le autorizzazioni dalle autorità se non per test, visto che l’autocarro può anche essere pilotato a distanza. Le prime prove su strada che hanno coinvolto, come detto, Lidl Svezia si sono svolte a Halmstadt. Le prossime sperimentazioni saranno tra Helsingborg e Göteborg.

Gallery: Einride T/Pod