Il multispazio del Double Chevron rompe il ghiaccio e ci fa vedere come saranno il prossimi small van di PSA

Come annunciato, iniziano a essere presentati separatamente i primi nuovi veicoli che comporranno la famiglia degli small van del Gruppo PSA. A rompere il ghiaccio ci ha pensato Citroen che ha mostrato il nuovo Berlingo, per il momento solo in versione trasporto passeggeri. Fra le novità principali quella di appoggiarsi a una piattaforma inedita per il segmento, la EMP2 che ha permesso a progettisti di realizzare per il nuovo Berlingo due lunghezze da 4,40 m e 4,75 m, disponibili ognuna con 5 e 7 posti.


DUE PASSI E PIÙ MODULARITÀ

A due lunghezze corrispondo anche due passi rispettivamente 2,78 e 2,97 m e questo in chiave trasporto merci non è da sottovalutare. Per il momento Berlingo propone tre sedili posteriori separati con comandi Magic Flat. A scomparsa anche il sedile anteriore per il passeggero, questo per ottenere, anche nella versione multispazio, un pianale piatto con una lunghezza di carico che arriva fino a 2,70 metri per la versione M e di 3,05 metri per la versione XL.


MAGGIOR VOLUME DI CARICO

Il volume del bagagliaio/vano di carico è stato aumentato fino ai 775 litri per la versione M; tecnicamente inoltre, l’adozione della nuova piattaforma ha comportato oltre a un’ottimizzazione del peso, la possibilità di adottare le assistenze alla guida di ultima generazione, come l’ACC, il freno a mano elettrico, la telecamera di retromarcia, il Grip Control con l'Hill Assist o il controllo della stabilità del rimorchio. Sulle fiancate ora appaiono i caratteristici Airbump. Per quanto rigurda le motorizzazioni, spazio al nuovo 1.5 BlueHDi con cambio automatico EAT8 e al PureTech (benzina) da 1.2 litri.


Gallery: Nuovo Citroen Berlingo Multispazio